bellinzona-si-parte-confronto-franco-e-azione-proficua
Ti-Press/Golay
+2
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
13 min

Chiusa la A2 in direzione sud per un veicolo in fiamme

All’altezza di Mendrisio. Lo comunica su Twitter la Polizia cantonale. Il tragitto in direzione nord è stato ripristinato
Bellinzonese
18 min

Sorpassi a Giubiasco, ex Oratorio archiviato fra le critiche

Votati dal Cc il credito suppletorio di 2,71 milioni e la sistemazione esterna. Il conto finale sale da 8 a quasi 11 milioni
Luganese
38 min

Lugano, la Coppa svizzera svetta sul tavolo del Municipio

All’inizio della seduta di Consiglio comunale, applausi alle parole di Michele Campana e di Olivier Custodio, l’autore del parziale vantaggio di 2 a 1
Bellinzonese
1 ora

Morti Covid a Sementina, il Cc (per ora) non ne discute

Bellinzona, bocciate le richieste di Lega/Udc e Mps/Verdi/Fa: Municipio esortato dai gruppi a esprimere vicinanza e solidarietà ai familiari dei defunti
Luganese
2 ore

In un libro l’opera omnia poetica di Valeria Masoni

Si tratta del primo volume, che raccoglie le poesie scritte fra il 1944 e il 1957. Perlopiù inedite: solo alcune sono state pubblicate in passato
Ticino
2 ore

Trasporti, ‘sarà assorbita solo parte della crescente domanda’

Un recente studio analizza le tendenze della richiesta di mobilità in Ticino. ‘Gli investimenti in corso non potranno che fornire un viatico parziale’
Luganese
2 ore

Vezia, previdenza professionale: se n’è parlato a Villa Negroni

Si è tenuta oggi la prima edizione dell’evento Annual Focus Casse Pensioni, che ha toccato le principali tematiche relative al secondo pilastro
Ticino
2 ore

‘Formazione professionale, borse di studio fino ai 55 anni’

Compromesso in commissione tra la proposta di alzare da 40 a 60 anni la soglia e l’invito del governo di fermarsi a 50. Biscossa soddisfatta, Pronzini no
Bellinzonese
3 ore

Raduno della società di artiglieria al bunker di Mairano

Appuntamento con la tradizionale scampagnata per domenica 22 maggio alle 11
21.04.2021 - 12:52
Aggiornamento : 14:56

Bellinzona, si parte: ‘Confronto franco e azione proficua’

Insediati sindaco di quindicina e municipali. La giudice di pace li ha esortati ad agire nell'interesse di tutti i cittadini e i quartieri

Impegno, responsabilità, concordanza, progettualità, dialogo, ascolto, rispetto reciproco. Termini e principi aleggiati questa mattina nella sala consigliare di Palazzo Civico durante la cerimonia d’insediamento del nuovo Municipio di Bellinzona. Prima della sottoscrizione della dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle leggi da parte del sindaco di quindicina Mario Branda e dei colleghi Simone Gianini, Mauro Minotti, Giorgio Soldini, Henrik Bang, Fabio Käppeli e Renato Bison, la giudice di pace di Circolo si è rivolta agli eletti esortandoli a operare con l’impegno richiesto dalla carica assumendosi tutte le responsabilità del caso, operando nell’interesse dell’intera collettività e indistintamente in tutti i quartieri formanti la città aggregata: «L’assunzione di responsabilità politica che deve seguire lo slancio dimostrato nella campagna elettorale – ha esordito Emma Crugnola, in carica dal giugno 2019 – sia permeata dall’essere municipali ma anche cittadini, al servizio di tutta la collettività in un contesto sociale fragilizzato dalla crisi pandemica e sempre più iperconnesso». 

‘Siate esempi virtuosi’

In questo difficile contesto «la vicinanza dell’Istituzione a tutti i bellinzonesi diventi una risorsa». L’azione richiesta «sia interpretata con slancio, forza e fiducia negli altri, mirando alla concordanza, al dialogo e alla concretezza indispensabili nell’individuare soluzioni condivise». Sindaco e municipali sono stati anche incoraggiati a essere «buoni comunicatori e attenti ascoltatori di tutte le voci», nonché «esempi virtuosi ogni qualvolta finiranno sotto i riflettori». Il dibattito «sia impostato all’insegna del rispetto, correttezza e lealtà, orientato sul confronto delle buone idee». Un confronto «se necessario vigoroso e incisivo, ma sempre leale e rispettoso dei principi della nostra democrazia». L’auspicio finale di Emma Crugnola – che ha anche riservato un pensiero ai non eletti, a chi ha terminato il proprio incarico e ai familiari «loro sicuro rifugio» – è che «possiate coltivare le vostre visioni e potenzialità orientandole a un’azione proficua».

‘Norme che ci responsabilizzano’

Dal canto suo Mario Branda ha ricordato che la sottoscrizione della dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle leggi «comporta l’impegno a seguire le norme volute per far funzionare le Istituzioni. Norme che ci responsabilizzano e che sono fondamentali per una civile convivenza in seno all’Esecutivo e per portare avanti insieme un’azione nell’interesse della collettività. Un impegno personale che mi piacerebbe potesse combaciare con un impegno corale delle persone anche esterne al contesto istituzionale. Mirando al dialogo e al rispetto reciproco, Bellinzona ne trarrà giovamento». Terminata la cerimonia i sette si sono riuniti per la prima seduta di legislatura: la ripartizione dei dicasteri avverrà prossimamente, anche considerando la decisione sul ballottaggio che Simone Gianini e il presidente della sezione Plr Marco Nobile comunicheranno domattina.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
azione proficua bellinzona confronto pace quindicina sindaco
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved