Bellinzonese
Semisvincolo di Bellinzona, via libera alle procedure d'appalto
La decisione di approvazione del progetto, per la parte di competenza federale, è cresciuta in giudicato
Il progetto previsto (Ustra)
23 dicembre 2020
|

È cresciuta in giudicato la decisione di approvazione del progetto, per la parte di competenza federale, riguardante il semisvincolo di Bellinzona. Lo ha indicato in una nota l'Ufficio federale delle strade, precisando che l'Ustra "potrà quindi avviare nel corso del 2021 le procedure di messa in appalto delle opere, con l’obiettivo di dare avvio ai lavori nel 2022". L’esecuzione sarà coordinata con le opere di competenza cantonale, "la cui crescita in giudicato dell’approvazione di progetto è attesa prossimamente".

Il nuovo semisvincolo di Bellinzona prevede la costruzione di una rotonda in territorio di Monte Carasso/Bellinzona e di due rampe di raccordo all’autostrada da e per sud, allo scopo di alleggerire il traffico da e per Lugano/Locarno sulle due sponde del fiume Ticino (strade cantonali).

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE