bellinzona-la-lega-mette-in-dubbio-l-operato-della-polcom
31.08.2020 - 18:54
Aggiornamento: 19:09

Bellinzona, la Lega mette in dubbio l'operato della PolCom

Scatta l'interpellanza dopo le risse dell'ultimo fine settimana sul viale Stazione

Tramite un'interpellanza il Consigliere comunale leghista Manuel Donati espone dubbi sull'efficienza dell'operato della Polizia comunale di Bellinzona. Per Donati, le recenti risse sul viale Stazione (due durante lo scorso weekend e una ad inizio giugno), i furti nelle casette del Villaggio di Natale nel 2018, il presidio non autorizzato in piazza Governo nel novembre del 2018 e quello che l'interpellante definisce “il disordine generato dall'utilizzo selvaggio delle aree esterne dei ristoranti”, fanno sorgere domande circa l'adeguatezza alle esigenze odierne del servizio offerto dalla Polcom. “Qualche dubbio - scrive Donati nell'interpellanza - sorge in quanto la presenza di agenti di polizia in Città (soprattutto la sera, ma anche di giorno) è piuttosto limitata. Il territorio comunale è ampio, ma come finora dimostrato, le zone a rischio sono piuttosto contenute e quasi sempre le medesime”. Di seguito le domande all'esecutivo: “In che modo è organizzata la Polizia comunale durante le sere/notte con particolare riferimento al fine settimana nel centro storico? Che insegnamenti trae la Polcom dal ripetersi di questi fatti e soprattutto come cambia la sua strategia per arginare questi fenomeni? Intervento del 28 agosto 2020: come è stata gestita la situazione? Con che mezzi e quanti agenti di polizia sono giunti sul posto? Perché nonostante precedenti segnali, la Polizia comunale è stata colta di sorpresa sabato sera? Il supporto della Polcom alla Polizia cantonale è stato adeguato?". 

 

 

Leggi anche:

Altro regolamento di conti sul viale

Rissa in viale Stazione, coinvolti circa 20 giovani

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
polcom viale stazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved