Andrea Cattaneo/Facebook
Bellinzonese
08.02.2019 - 17:430

Oltre 13mila metri di dislivello in 24 ore. Missione compiuta

Christian Monti ha concluso oggi alle 16 la sua impresa sulle nevi di Carì con l'obiettivo di raccogliere fondi per Greenhope

È stata dura ma ce l'ha fatta: ha percorso con le pelli di foca per 20 volte la salita sulle nevi di Carì in 24 ore consecutive, accumulando 13'266 metri di dislivello positivo. È questa l'impresa personale del biaschese Christian Monti, grande appassionato di sport in montagna che ha pensato di lanciarsi in una prova estrema al fine di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza a Greenhope, associazione che aiuta i bambini che lottano contro il cancro e le loro famiglie.

Aggiornando i suoi fan – che in parte gli hanno fatto il tifo anche dal vivo – sui social, da ieri alle 16 lo sportivo ha affrontato prima il calare della notte e il forte vento e poi la giornata soleggiata fermandosi solo per nutrirsi e riprendere le forze. "Vento e freddo, dieci fatte, ora pausa, son secco..." scriveva Christian Monti su Facebook alle 3 di mattina. E poi, qualche ora dopo: "Aggiornamento delle 7.30, 13 salite fatte, nausea va e viene, vento, ma almeno é giorno. Si va avanti...". Prossimamente si saprà la cifra che è riuscito a raccogliere grazie alle donazioni effettuate.

6 mesi fa Impresa estrema per Greenhope: in salita per 24 ore
7 mesi fa Christian Monti: ‘I miei 450mila metri in salita in un anno’
Tags
christian
christian monti
dislivello
monti
vento
metri
© Regiopress, All rights reserved