votazioni-federali-verso-tre-si-comodi-dalle-urne
Keystone
Verso tre ‘sì’ dalle urne
15.05.2022 - 12:17
Aggiornamento: 14:04
Ats, a cura de laRegione

Votazioni federali, verso tre ‘sì’ comodi dalle urne

Frontex, ‘Lex Netflix’ e Legge trapianti verso l’accettazione popolare in modo abbastanza chiaro

Dalle urne oggi dovrebbe uscire un triplo ‘sì’, è quanto indica la prima proiezione divulgata dall’istituto demoscopico gfs.bern per la Ssr. La modifica della legge sul cinema dovrebbe essere approvata dal 58% dei votanti, la legge sui trapianti dal 59% e il nuovo regolamento Ue sull’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera (Frontex) dal 72%. Il margine d’errore è di 3 punti percentuali.

Doppio... triplo ‘sì’ da Grigioni e Ticino

Mentre si attendono i risultati definitivi a livello nazionale, già noti sono quelli relativi a Ticino e Grigioni, cantoni che si sono allineati con la maggioranza del resto della Svizzera.

In Ticino, dopo lo spoglio nei 106 comuni, la modifica della Legge sul cinema è stata accolta dal 58,1% degli aventi diritto. Successo ancora maggiore per la revisione della Legge sui trapianti (65,5%) e per l’adozione del nuovo regolamento Ue sull’Agenzia europea della Guardia di frontiera e costiera Frontex (66,3%).

Nei Grigioni, al termine delle operazioni di conteggio nei 101 municipi, la cosiddetta ‘Lex Netflix’ ha incassato il 56,6% di sì. La Legge sui trapianti ha dal canto suo raggiunto il 58,3% di favorevoli, mentre l’aumento del contributo a Frontex il 72,2%.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
frontex lex netflix trapianti votazioni federali
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved