Svizzera

Cambio della guardia in vista per PostFinance

A fine febbraio 2024 l’attuale presidente della direzione, Hansruedi Köng, passerà il testimone al suo successore. Ancora da designare

Hansruedi Köng
(Keystone)
6 marzo 2023
|

Avvicendamento in vista ai vertici di PostFinance: il presidente della direzione Hansruedi Köng lascerà l’azienda alla fine di febbraio 2024, indica la filiale della Posta attiva nei servizi finanziari. Il successore non è stato ancora designato.

Alla sua partenza il 57enne – che mette fine "spontaneamente" al suo incarico, si legge in un comunicato – avrà trascorso 21 anni presso l’impresa, di cui dodici ai vertici. Lascia un’impresa in salute, che continuerà a mantenere un ruolo importante e redditizio anche in futuro, si dice convinto il gruppo.

"Ci lasciamo alle spalle anni impegnativi, che abbiamo superato insieme: ne sono fiero", afferma Köng, citato nella nota. "Ma non sono state queste sfide a motivare la mia decisione. Dopo due decenni in azienda è giunto il momento di fare spazio a qualcosa di nuovo. Il mio spirito imprenditoriale continuerà a motivarmi anche al di fuori del settore finanziario".

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Marcel Bührer, si rammarica per le dimissioni annunciate. "Accetto la decisione, anche se perderemo un eccellente e stimato Ceo: in ogni caso sono contento di averlo con noi ancora per un anno", dichiara il manager, a sua volta citato nel comunicato. A suo avviso, Köng ha diretto la banca con grande abilità in tempi difficili e ha contribuito in modo significativo a rendere PostFinance un’istituzione finanziaria importante e redditizia. "Le dimissioni preannunciate con questo anticipo ci danno tempo sufficiente per preparare con cura la sua successione", conclude.

PostFinance è classificata fra le banche di importanza sistemica in Svizzera. Ha 2,6 milioni di clienti privati e commerciali; alla fine di settembre 2022 (ultimi dati disponibili) gestiva patrimoni per 101,4 miliardi di franchi. L’organico comprendeva oltre 3’200 impieghi a tempo pieno.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE