17.09.2022 - 13:38
Aggiornamento: 15:43

Mai così tante auto al San Gottardo in direzione sud

Questa mattina la colonna raggiungeva i 14km al portale nord. Viasuisse ipotizza cambiamenti nelle abitudini di viaggio: meno voli, più percorsi in auto

Ats, a cura di Red.Web
mai-cosi-tante-auto-al-san-gottardo-in-direzione-sud
Fonte: Webcam Tcs

Ancora code al San Gottardo, complice anche la rottura di uno pneumatico di un camion, che ha imposto la chiusura della galleria per un’ora: al portale nord il serpentone di veicoli ha raggiunto stamane i 14 chilometri, mentre ad Airolo sono stati osservati 9 km. Le code a Göschenen si sono cominciate a formare già alle 09.00. "Vi sono più auto dirette a sud che mai", ha indicato a Keystone-ATS Michael Krein, operatore del servizio di informazioni stradali Viasuisse, aggiungendo di non aver mai vissuto un’esperienza simile.

Dall’inizio delle vacanze estive non c’è stato praticamente un giorno senza un ingorgo al Gottardo. E anche gli incidenti e i guasti si verificano con maggiore frequenza negli ultimi tempi. Va inoltre sottolineato che non si sta parlando di un fine settimana caldo: le vacanze autunnali non sono cominciate né nei cantoni svizzeri tedeschi, né nei Länder della Germania.

Gli sviluppi in atto sono sorprendenti per la stessa Viasuisse. Krein vede una possibile ragione di quanto sta succedendo in un cambiamento nel comportamento dei viaggiatori, che potrebbero essere portati a utilizzare meno l’aereo e a privilegiare l’auto. Si vedono in particolare nelle vetture più anziani e persone senza figli in età scolastica. Anche la meteo potrebbe aver avuto un ruolo importante questo fine settimana: mentre l’autunno e la prima neve sono arrivati al nord, in Ticino c’era ancora il sole quasi estivo, con temperature di 24 gradi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved