20.07.2022 - 14:11
Aggiornamento: 16:19

Il Vallese ordina l’abbattimento di un altro lupo

Il predatore è responsabile dell’uccisione di 30 animali da reddito nella regione Goms-Aletsch

Ats, a cura di Red.Web
il-vallese-ordina-l-abbattimento-di-un-altro-lupo
Foto: Vs.ch

Il lupo responsabile dell’uccisione, nella regione Goms-Aletsch (Vs), di 30 animali da reddito su un alpeggio non protetto potrà essere abbattuto. Lo ha deciso il consigliere di stato Frédéric Favre, tenuto conto delle nuove disposizioni di legge che consentono una tale pratica quando la bestia in questione ha azzannato almeno dieci pecore o capre nel lasso di quattro mesi, in zone protette e non protette contro gli attacchi.

Poiché nel caso concreto le condizioni sono riunite si è deciso per l’abbattimento, indica una nota odierna dell’esecutivo vallesano. Stando alle autorità cantonali, l’animale all’origine degli attacchi è un esemplare isolato.

Con la decisione comunicata oggi, si tratta del secondo via libera in pochi giorni concesso dal governo vallesano per abbattere un lupo; nel primo caso l’animale da sopprimere ha attaccato greggi nella regione della Val d’Illiez. Dall’inizio dell’anno, nel solo Vallese sono stati uccisi quattro lupi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved