15.07.2022 - 12:27
Aggiornamento: 14:24

Anche gli ambientalisti per l’abbattimento di lupi del Beverin

Dopo il secondo attacco a un bovino, Wwf, Pro Natura e Gruppo Lupo Svizzera chiedono di ridurre il branco grigionese divenuto particolarmente pericoloso

Ats, a cura di Red.Web
anche-gli-ambientalisti-per-l-abbattimento-di-lupi-del-beverin
Keystone

A cinque giorni dal primo episodio, il branco di lupi del Beverin (GR) ha attaccato e ferito gravemente un’altra mucca nutrice. Lo conferma l’Ufficio della caccia e della pesca dei Grigioni, aggiungendo che il bovino è stato abbattuto a causa delle ferite riportate.

Come nel primo caso, si presume che l’attacco sia stato messo in atto congiuntamente da diversi lupi e non da un solo esemplare, scrive in un articolo il portale online Südostschweiz.ch. Marc Hosig dell’Ufficio caccia e pesca dei Grigioni ha confermato l’informazione a Keystone-ATS. La seconda mucca nutrice non è però stata uccisa dai lupi: è stata soppressa d’urgenza a causa delle gravi ferite riportate, ha aggiunto Hosig.

E dopo il secondo attacco a un bovino in un breve lasso di tempo, ora anche le organizzazioni per la protezione della natura hanno chiesto la riduzione drastica degli animali problematici.

In un comunicato congiunto, WWF, Pro Natura e il Gruppo Lupo Svizzera hanno dichiarato che il branco del Beverin è particolarmente pericoloso. Attacca regolarmente greggi di pecore protette da cani pastore, nel 2020 ha ucciso un asino e ora, come detto, è stata la volta di due mucche da latte. Si tratta di una situazione eccezionale che richiede misure speciali, afferma la nota.

Pertanto, le organizzazioni sono pronte a sostenere un’azione rapida e mirata attraverso l’abbattimento dei giovani lupi del branco, prosegue il comunicato. Sostengono anche la soppressione del capobranco, poiché il suo comportamento non può essere modificato. Le associazioni ambientaliste sono tuttavia contrarie all’uccisione dell’intero branco perché legalmente non ammissibile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved