servizio-universale-statu-quo-della-comcom-fino-a-fine-2023
Ti-Press
Non si cambia fino a fine 2023
19.05.2022 - 12:08
Aggiornamento: 14:45

Servizio universale, statu quo della ComCom fino a fine 2023

Complice la revisione dell’ordinanza sui servizi di telecomunicazione, la concessione a Swisscom sarà prolungata d’ufficio di un anno

La Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) ha prolungato di un anno, senza modifiche, la concessione di Swisscom per il servizio universale nel settore delle telecomunicazioni.

Il motivo della proroga, spiega la ComCom, è una modifica in corso dell’ordinanza sui servizi di telecomunicazione (Ost). In dicembre il Consiglio federale aveva annunciato l’intenzione di procedere alla ridefinizione delle prestazioni incluse nel servizio universale dal 2024. In particolare, aveva proposto di aumentare la velocità di accesso a internet a rispettivamente 80 (download) e 8 Mbit/s (upload), otto volte di più rispetto a oggi. Una consultazione pubblica su questo progetto è ancora in corso.

L’attuale concessione per il servizio universale, che Swisscom detiene dal 2018, scade alla fine di quest’anno. A causa della revisione in corso dell’Ost, la ComCom ritiene che al momento non vi siano basi legali stabili per un nuovo rilascio della concessione per il servizio universale.

Per garantire la continuità di tale servizio ha quindi deciso di prolungare fino alla fine del 2023 la concessione del Gigante blu, che rimane invariata a livello di contenuti. La futura concessione sarà rilasciata solo dopo che il Consiglio federale avrà deciso il contenuto del servizio universale e vi sarà quindi la certezza del diritto.

Il servizio universale comprende un’offerta di servizi di telecomunicazione che devono essere proposti su scala nazionale a tutte le cerchie della popolazione, con un buon livello di qualità e a prezzi convenienti. Il governo definisce periodicamente nell’Ost quali prestazioni sono incluse nel servizio universale, e la ComCom ha il compito di attribuire la relativa concessione.

Oggi il servizio universale comprende diverse prestazioni per le persone con disabilità, un accesso a internet con una velocità di trasmissione di 10/1 Mbit/s, un servizio telefonico e due iscrizioni gratuite nell’elenco del servizio telefonico pubblico.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
comcom servizio universale swisscom
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved