nuova-dimostrazione-di-renovate-switzerland-stavolta-a-crissier
Keystone
Tre giorni prima era stata la volta di Berna
22.04.2022 - 12:48
Aggiornamento: 18:58
Ats, a cura de laRegione

Nuova dimostrazione di Renovate Switzerland. Stavolta a Crissier

Gli attivisti sono entrati in azione alle 7.45 e per circa un’ora hanno bloccato l’uscita autostradale. E promettono: ‘Torneremo sulle strade’

Dopo essersi messi in mostra a Losanna, Ginevra e Berna, gli attivisti per il clima di Renovate Switzerland sono entrati in azione anche stamattina, bloccando il traffico all’uscita autostradale di Crissier (Vd). Sei manifestanti si sono seduti sulla carreggiata e tre di loro hanno persino incollato una mano all’asfalto.

L’azione, iniziata poco prima delle 7.45, ha perturbato la circolazione per circa un’ora. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha fatto spostare e arrestato i dimostranti.

Renovate Switzerland, che si è fatto notare per la prima volta nella Confederazione l’11 aprile, chiede al Consiglio federale un piano d’azione per rinnovare entro il 2040 il milione di immobili che necessitano di lavori urgenti per ridurre le emissioni di gas serra.

Gli attivisti non intendono fermarsi finché non saranno ascoltati. Se non succederà nulla nelle prossime settimane, "torneremo sulle strade, più numerosi e più a lungo", promettono in un comunicato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
renovate switzerland switzerland
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved