ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
13 ore

Addio carta: il Canton Berna si dà al digitale

Dal primo marzo le autorità comunicheranno, salvo rare eccezioni, unicamente attraverso i mezzi elettronici
Svizzera
16 ore

Ringier istituisce gruppo di lavoro su missione giornalistica

Alla ‘task force’ il compito di sviluppare una dichiarazione che i caporedattori saranno chiamati a dover rispettare
Svizzera
17 ore

Marco Chiesa sollecita la congiunzione delle liste con il Plr

Per il presidente dll’Udc è l’unico modo per evitare l’avanzata della sinistra. Che non risparmia di critiche
Svizzera
19 ore

I Verdi puntano a diventare la terza forza politica del Paese

Dall’assemblea di Ginevra, il presidente Balthasar Glättli non lesina critiche all’indirizzo dell’Udc e della sua posizione in materia energetica
Svizzera
19 ore

Sale la tensione con la Cina? Le Pmi svizzere delocalizzano

A causa della delicata situazione, le aziende battenti bandiera rossocrociata si orientano su piazze produttive in Vietnam, Thailandia e India
Svizzera
21 ore

L’Udc pronta a dar battaglia a ‘cultura woke’ e immigrazione

Adunata dei delegati a Bülach per lanciare l’anno elettorale 2023. Piatto forte dell’assemblea discussioni sul genere e approvvigionamento energetico
Svizzera
1 gior

Sarebbe riuscita l’iniziativa per la responsabilità ambientale

I Giovani Verdi annunciano di aver raccolto oltre 100mila firme. Il concetto di ‘limite naturale’ al centro della proposta di modifica costituzionale.
Svizzera
1 gior

Giornalista scopre monumento nazista nel cimitero di Coira

Ha fatto parte del culto dell’eroe con cui Hitler ha giustificato la guerra, scrive la Srf. Le autorità non ne erano a conoscenza.
statistica fmh
23.03.2022 - 21:27
Aggiornamento: 24.03.2022 - 08:33

Svizzera sempre più dipendente da medici stranieri

In aumento sia le donne che l’età media (50 anni). Uno su quattro è ultrasessantenne

Ats, a cura de laRegione
svizzera-sempre-piu-dipendente-da-medici-stranieri
Medici stranieri in aumento in tutto il Paese (Keystone)

Il numero di medici attivi in Svizzera è in aumento, ma la Confederazione diventa ogni anno sempre più dipendente dall’estero. È quanto emerge dalla "Statistica medica 2021" presentata dalla Federazione dei medici svizzeri (FMH).

Lo scorso anno, si contavano sul suolo elvetico 39’222 medici in attività, in aumento dell’1,9% (720 persone) rispetto al 2020, indica oggi in una nota l’organizzazione. Questa crescita è dovuta principalmente all’incremento del numero di dottoresse in attività (+694), mentre tra i medici uomini si è registrata soltanto una lieve progressione (+26).

In percentuale, la quota di donne nel personale medico ha raggiunto a fine 2021 il 44,9%, segnala ancora la FMH. A titolo di paragone, la proporzione di dottoresse nel 2000 era di appena il 29,1%.

Sempre più dipendenti dall’estero

Degli oltre 39’500 medici che esercitano in Svizzera, 15’077 hanno ottenuto la loro laurea in medicina all’estero. Rispetto all’anno precedente, la quota è aumentata di un punto percentuale raggiungendo il 38,4%.

Si tratta di una tendenza in atto da ormai sette anni - nel 2014 tale percentuale si attestava al 31% - e la maggior parte dei medici stranieri, viene precisato, proviene dalla Germania (51,8%). Seguono Italia (9,2%), Francia (7,2%) e Austria (6,0%). Nel settore ambulatoriale, nota la FMH, la percentuale di medici stranieri è del 36,4%, contro il 40,7% del settore ospedaliero.

Secondo l’organizzazione, la dipendenza nei confronti dell’estero è destinata ancora ad aumentare. Nel 2021, 1118 medici hanno ottenuto un diploma federale. Lo stesso anno, la Commissione delle professioni mediche (MEBEKO) ha riconosciuto 2’736 diplomi esteri.

Età media in aumento

Nel 2021, l’età media dei medici è leggermente aumentata, attestandosi a 50 anni, ma un medico su quattro è ultra 60enne. Dalla statistica emerge che l’età media è di undici anni superiore in ambito ambulatoriale (55 anni) rispetto a coloro che praticano nel settore ospedaliero (44 anni). A titolo di paragone, nel 2005, la media si situava a 52 anni in ambito ambulatoriale e a 40 anni nel settore ospedaliero.

In quest’ultimo settore, più si sale nella gerarchia e più la quota delle dottoresse diminuisce fortemente. Tra i medici assistenti la percentuale delle donne è preponderante (59,5%), poi continua a calare: è del 49,8% tra i capiclinica, del 29,5% tra i medici aggiunti e del 15,3% tra i capi medici.

In futuro, spiega la Fmh nel suo comunicato, per garantire il ricambio di specialisti qualificati, occorrerà vigilare affinché le giovani dottoresse siano meglio rappresentante in tali funzioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved