19.12.2021 - 16:59

Gli ultras dello Zurigo aggrediscono il conducente di un tram

L’uomo, ferito gravemente, è stato trasportato in ospedale. Finora non è stato eseguito nessun arresto in relazione ai fatti

Ats, a cura de laRegione
gli-ultras-dello-zurigo-aggrediscono-il-conducente-di-un-tram
Archivio Ti-Press

Il conducente di un tram della linea 2 dell’Azienda dei trasporti di Zurigo (VBZ) è stato aggredito e ferito ieri sera da alcuni tifosi zurighesi al termine della partita di Super League tra la squadra di casa e l’FC San Gallo, conclusasi 3-1. Lo indica oggi la Polizia comunale, precisando di essere per lo meno riuscita ad evitare lo scontro diretto tra le due tifoserie.

Se il ritorno verso San Gallo dei tifosi della squadra ospite si è svolto senza problemi, lo stesso non si può dire per il rientro a casa dei supporter dello Zurigo, che hanno provocato non pochi disagi al traffico dei mezzi pubblici della VBZ.

Quest’ultima, dopo che una consulente alla clientela è stata aggredita da alcuni scalmanati nei pressi della fermata dello stadio, ha diramato l’ordine di non lasciar salire a bordo nessun tifoso.

Come conseguenza, verso le 21.15 un gruppo nutrito di fan ha aggredito e ferito gravemente il conducente del tram numero 2, che transita accanto allo stadio. L’uomo è stato trasportato in ospedale. L’accaduto ha comportato interruzioni e ritardi sulla linea 2. La polizia ha lanciato un appello a eventuali testimoni. Finora non è stato eseguito nessun arresto in relazione ai fatti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved