COB Jackets
PIT Penguins
01:00
 
CAR Hurricanes
NY Rangers
01:00
 
omicron-in-svizzera-i-casi-sono-tre-o-forse-quattro
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
7 ore

Impressum per il ‘sì’ all’aiuto ai media

I delegati della più grossa associazione di giornalisti si esprimono all’unanimità
Svizzera
8 ore

Svizzeri ben disposti a cambiare lavoro

Dallo scoppio della pandemia ha cambiato occupazione una persona su quattro, in cerca di un migliore equilibrio tra attività professionale e vita privata
Svizzera
9 ore

Il World Economic Forum sarà a Davos dal 22 al 26 maggio

Il tema del Wef, inizialmente previsto in gennaio, sarà “Lavorare insieme, ripristinare la fiducia” (Working Together, Restoring Trust)
Svizzera
10 ore

L’Ufsp raccomanda il richiamo per i giovani fra i 12 e i 15 anni

Il ‘booster’, con Pfizer, è raccomandato non prima di 4 mesi dall’ultima dose e avviene al di fuori dell’omologazione da parte di Swissmedic (off-label)
Svizzera
10 ore

In Svizzera pazienti Covid in cure intense ancora sotto il 30%

Si registra a livello giornaliero una leggera flessione dei contagi. 22 i decessi segnalati
Svizzera
11 ore

Aiuti ai media, tendenza al voto verso il No

Il secondo sondaggio Tamedia dà il No al 57% e in crescita. Divieto di pubblicità al tabacco e tassa di bollo verso il Sì
Svizzera
15 ore

Maurer accusa i media: ‘Presentano solo gli scenari peggiori’

Il consigliere federale sostiene che la pressione dei media sulla pandemia ha portato la politica ad applicare misure forse non necessarie
Svizzera
16 ore

Reparti di cure intense stabili, il problema è il personale

Nella maggior parte degli ospedali svizzeri la situazione si è stabilizzata, ma troppe assenze per malattia costringono a rinviare centinaia di interventi
01.12.2021 - 09:260
Aggiornamento : 17:45

Omicron in Svizzera: i casi sono tre, o forse quattro

In Svizzera, finora, sono stati rilevati tre casi accertati della variante Omicron del Covid-19, classificata come preoccupante dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Le tre persone in questione - individuate nei cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna e Ginevra - si trovano in isolamento e tutti i loro contatti sono in quarantena. Lo ha indicato oggi l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Ieri sera le autorità sanitarie federali avevano confermato i primi due contagi da variante Omicron in Svizzera, uno dei quali era stato individuato nel canton Basilea Città. Oggi il Dipartimento della sanità basilese ha precisato che si tratta di uno studente 19enne, completamente vaccinato, che frequenta il ginnasio Kirschgarten e che presenta leggeri sintomi.

Le autorità renane hanno aggiunto che il caso è stato scoperto in uno dei regolari test di massa effettuati nelle scuole. L’origine dell’infezione è sconosciuta, ma non è legata a un precedente viaggio. Circa 100 persone (studenti, genitori, insegnanti ecc.) che sono entrate in contatto con lo studente sono state poste in quarantena per dieci giorni.

Due infettati a BL e GE

Uno dei tre casi della variante Omicron registrati in Svizzera è intanto stato confermato nel vicino cantone di Basilea Campagna. L’origine del contagio non è nota, ha indicato in un comunicato il Dipartimento cantonale della sanità, precisando che non v’è alcun legame con il caso riscontrato a Basilea Città.

Anche a Ginevra una persona rientrata da un viaggio in Sudafrica una decina di giorni fa è risultata positiva ad Omicron, hanno riferito le autorità ginevrine, precisando che non era vaccinata. Si tratta del primo caso registrato in Svizzera romanda e fa parte dei tre casi di infezione confermati dall’UFSP.

Dal canto loro, le autorità sanitarie zurighesi hanno fatto sapere che un caso sospetto di Omicron è attualmente in fase di esame nel cantone. Interrogato dall’agenzia Keystone-ATS, l’UFSP non ha fornito alcuna indicazione sui singoli casi, rinviando la palla ai Cantoni competenti.

Variante "preoccupante”

Domenica le autorità sanitarie federali avevano segnalato un primo caso sospetto di un’infezione da variante Omicron in una persona tornata dal Sudafrica circa una settimana prima. La stessa persona era stata posta in isolamento e tutti i suoi contatti messi in quarantena, compresi i guariti e i vaccinati.

Negli ultimi giorni, sempre più Paesi hanno segnalato infezioni con la variante Omicron del virus SARS-Cov-2. Venerdì, l’OMS ha classificato tale variante come “preoccupante” a causa del suo gran numero di mutazioni.

Da venerdì alle 20.00 solo gli Svizzeri e i residenti in Svizzera possono rimpatriare da un Stato dove è stata rilevata la variante Omicron. Devono comunque presentare un test Covid 19 negativo e andare in quarantena per 10 giorni, anche se guariti o vaccinati. Attualmente la lista comprende 23 Paesi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved