omicron-in-svizzera-i-casi-sono-tre-o-forse-quattro
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
53 min

Gruppo farmaceutico nel mirino della Comco

C’è il sospetto che l’azienda si sia rifiutata di fornire prodotti a un grossista elvetico alle stesse condizioni praticate all’estero
Svizzera
15 ore

Lotta alla siccità: mano tesa agli argicoltori vodesi

Il Governo locale vara una decina di provvedimenti eccezionali e urgenti. Che avranno la durata di un anno
Svizzera
15 ore

Auto finisce nell’Aare. Ma degli occupanti nessuna traccia

La vettura è stata rinvenuta, dopo una segnalazione di incidente, attorno alla mezzanotte a Bannwil. Recuperata con un’autogrù
Svizzera
16 ore

Il Consiglio federale sbarca su Instagram

Da ottobre il Governo avrà un account tutto suo. Obiettivo: ammiccare ai giovani tra i 16 e i 35 anni
Svizzera
19 ore

Minacce a Dick Marty, ‘bruciato’ un informatore

Grave errore di procedura dell’Ufficio federale di polizia nella gestione della vicenda concernente l’ex magistrato e consigliere agli Stati
Svizzera
20 ore

Riforma Ocse: applicazione iniqua per il Ps

Necessario livellare la ripartizione fra Cantoni. Wermuth: ‘Deve adempiere il suo obiettivo iniziale: non incoraggiare la concorrenza’
Svizzera
21 ore

Abbattuto il lupo problematico del canton Glarona

L’animale si era reso protagonista degli attacchi a 13 pecore e 2 capre nella regione della Krauchtal, del Kerenzerberg e della Mürtschental
Svizzera
22 ore

Incidente ferroviario a Wanzwil, perturbazioni fino alle 10.30

A causa dei danni subiti nell’impatto con il capriolo, il convoglio è stato evacuato. Treni da e per Olten deviati via Burgdrof
01.12.2021 - 09:26
Aggiornamento: 17:45
Ats, a cura de laRegione

Omicron in Svizzera: i casi sono tre, o forse quattro

In Svizzera, finora, sono stati rilevati tre casi accertati della variante Omicron del Covid-19, classificata come preoccupante dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Le tre persone in questione - individuate nei cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna e Ginevra - si trovano in isolamento e tutti i loro contatti sono in quarantena. Lo ha indicato oggi l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Ieri sera le autorità sanitarie federali avevano confermato i primi due contagi da variante Omicron in Svizzera, uno dei quali era stato individuato nel canton Basilea Città. Oggi il Dipartimento della sanità basilese ha precisato che si tratta di uno studente 19enne, completamente vaccinato, che frequenta il ginnasio Kirschgarten e che presenta leggeri sintomi.

Le autorità renane hanno aggiunto che il caso è stato scoperto in uno dei regolari test di massa effettuati nelle scuole. L’origine dell’infezione è sconosciuta, ma non è legata a un precedente viaggio. Circa 100 persone (studenti, genitori, insegnanti ecc.) che sono entrate in contatto con lo studente sono state poste in quarantena per dieci giorni.

Due infettati a BL e GE

Uno dei tre casi della variante Omicron registrati in Svizzera è intanto stato confermato nel vicino cantone di Basilea Campagna. L’origine del contagio non è nota, ha indicato in un comunicato il Dipartimento cantonale della sanità, precisando che non v’è alcun legame con il caso riscontrato a Basilea Città.

Anche a Ginevra una persona rientrata da un viaggio in Sudafrica una decina di giorni fa è risultata positiva ad Omicron, hanno riferito le autorità ginevrine, precisando che non era vaccinata. Si tratta del primo caso registrato in Svizzera romanda e fa parte dei tre casi di infezione confermati dall’UFSP.

Dal canto loro, le autorità sanitarie zurighesi hanno fatto sapere che un caso sospetto di Omicron è attualmente in fase di esame nel cantone. Interrogato dall’agenzia Keystone-ATS, l’UFSP non ha fornito alcuna indicazione sui singoli casi, rinviando la palla ai Cantoni competenti.

Variante "preoccupante”

Domenica le autorità sanitarie federali avevano segnalato un primo caso sospetto di un’infezione da variante Omicron in una persona tornata dal Sudafrica circa una settimana prima. La stessa persona era stata posta in isolamento e tutti i suoi contatti messi in quarantena, compresi i guariti e i vaccinati.

Negli ultimi giorni, sempre più Paesi hanno segnalato infezioni con la variante Omicron del virus SARS-Cov-2. Venerdì, l’OMS ha classificato tale variante come “preoccupante” a causa del suo gran numero di mutazioni.

Da venerdì alle 20.00 solo gli Svizzeri e i residenti in Svizzera possono rimpatriare da un Stato dove è stata rilevata la variante Omicron. Devono comunque presentare un test Covid 19 negativo e andare in quarantena per 10 giorni, anche se guariti o vaccinati. Attualmente la lista comprende 23 Paesi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
svizzera ufsp variante omicron
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved