anche-a-lucerna-bagni-unisex-in-scuole-e-impianti-sportivi
Da integrarsi nella progettazione in vista del rinnovo o della costruzione di edifici scolastici
30.11.2021 - 15:32
Ats, a cura de laRegione

Anche a Lucerna bagni unisex in scuole e impianti sportivi

Meno di due settimane fa ne avevano annunciato l’installazione il Politecnico federale e l’Università di Losanna

Il Municipio di Lucerna vuole bagni unisex nelle scuole e negli impianti sportivi della città. L’installazione di WC e spogliatoi neutri rispetto al genere dovrebbe essere integrata nella progettazione in vista del rinnovo o della costruzione di edifici scolastici. L’esecutivo lucernese ha raccomandato di accogliere un postulato della socialista Regula Müller secondo la quale nessuno deve sentirsi escluso nelle scuole pubbliche cittadine a causa del proprio genere. La consigliera comunale afferma di aver constatato “un netto aumento” del numero di bambini e giovani con problemi legati alla loro identità di genere. A suo avviso, le scuole devono fungere da modello, affinché le persone transgender vengano accettate nella società. Per questo motivo l’esecutivo deve studiare la possibilità di realizzare toilette e spogliatoi unisex nel corso della costruzione o della ristrutturazione di sedi scolastiche o di palestre.

Pur invitando ad approvare il postulato, il Municipio non ha nascosto che la sua attuazione comporterà oneri supplementari. L’installazione di bagni e spogliatoi unisex richiederà più superfici e genererà costi di sviluppo e di esercizio. Meno di due settimane fa, il Politecnico federale (EPFL) e l’Università di Losanna avevano annunciato che i due rispettivi campus saranno dotati dall’anno prossimo di toilette neutre rispetto al genere. Lavori in tal senso sono già cominciati.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bagni lucerna scuole spogliatoi unisex wc
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved