07.11.2021 - 11:18
Aggiornamento: 14:30

Cop26: delegati svizzeri in treno, tranne i consiglieri federali

Il presidente della Confederazione Guy Parmelin, il ministro Ignazio Cassis e la ministra Simonetta Sommaruga sono volati fino a Glasgow in aereo

Ats, a cura de laRegione
cop26-delegati-svizzeri-in-treno-tranne-i-consiglieri-federali
Keystone

In mezzo alle polemiche per i numerosi personaggi che si sono recati alla Cop26 di Glasgow con un aereo privato, la delegazione svizzera si è comportata piuttosto bene.

I sette membri dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) che partecipano all’incontro sul clima si sono infatti spostati in treno, rende noto oggi la SonntagsZeitung. Il viaggio da Berna alla città scozzese, passando da Parigi e Londra, è durato 16 ore.

In compenso, i tre consiglieri federali che vi hanno partecipato o vi parteciperanno - ovvero il presidente della Confederazione Guy Parmelin, il ministro degli Esteri Ignazio Cassis e la ministra dell’Ambiente Simonetta Sommaruga - hanno optato per l’aereo.

La possibilità di pianificare il viaggio è infatti limitata per i consiglieri federali, si è giustificata sulle pagine del domenicale Sommaruga. Le emissioni di CO2 dovute allo spostamento saranno ad ogni modo compensate, ha aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved