spende-in-prostitute-oltre-150-000-franchi-della-cassa-rifugiati
(Keystone)
07.10.2021 - 15:47
Aggiornamento : 16:02

Spende in prostitute oltre 150’000 franchi della cassa rifugiati

Condannato l’ex responsabile della cassa dell’Ufficio d’accoglienza dei rifugiati del Vallese centrale. Sottratti 166’000 franchi fra il 2019 e il 2020

Ats, a cura de laRegione

L’ex responsabile della cassa dell’Ufficio d’accoglienza dei rifugiati del Vallese centrale è stato condannato dal Tribunale distrettuale di Sion per appropriazione indebita e falsità in documenti. L’uomo aveva sottratto 166’000 franchi tra il 2019 e il 2020, principalmente spesi in prostitute.

L’uomo, che ha in parte già restituito i soldi, è stato processato con un rito abbreviato, ha detto il procuratore Nicolas Dubuis a Keystone-Ats confermando quanto pubblicato dal Nouvelliste sul suo sito web. La sua pena non è ancora stata comunicata, dovrebbe essere di due anni di detenzione come proposto nel decreto d’accusa.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
prostitute rifugiati vallese centrale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved