svizzera-7-500-effetti-indesiderati-su-10-milioni-di-vaccini
Ti-Press/Archivio
Non vi sono indizi concreti di legame fra decessi e vaccinazione
Svizzera
24.09.2021 - 16:400

Svizzera: 7’500 effetti indesiderati, su 10 milioni di vaccini

Si tratta degli ultimi aggiornamenti forniti da Swissmedic. Delle segnalazioni per reazioni avverse, il 67% riguarda i preparati di Moderna

Su oltre 10,3 milioni di dosi di vaccini contro il coronavirus inoculati in Svizzera, vi sono state 7’571 notifiche di sospette reazioni avverse: il 67% si riferisce al preparato di Moderna, il 31,3% a quello di Pfizer/BioNTech, mentre nell’1,7% non è stato precisato il produttore. Le notifiche di casi seri sono state 2’601 ossia il 34,4% del totale. È quanto risulta dai dati aggiornati fino al 21 settembre e pubblicati oggi da Swissmedic. Le persone colpite, in gran parte donne (65,2%), avevano in media 54,4 anni, di cui il 16,4% di età pari o superiore ai 75 anni, sottolinea la nota.

Nei casi classificati come seri l’età media era di 57,1 anni, mentre nei casi che possono essere messi in relazione temporale con i decessi era di 80,1 anni. In 145 casi gravi le persone sono decedute a differenti intervalli di tempo dalla vaccinazione, ma non vi sono in nessun caso indizi concreti che la causa del decesso sia stata la vaccinazione.

Secondo Swissmedic, le notifiche di effetti indesiderati finora ricevute e analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei vaccini anti-Covid-19 utilizzati in Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved