WAS Capitals
SJ Sharks
01:00
 
COB Jackets
CAL Flames
01:00
 
TOR Leafs
ANA Ducks
01:00
 
Detroit Red Wings
CHI Blackhawks
01:30
 
festeggiamenti-a-berna-per-i-50-anni-del-voto-alle-donne
Da sinistra: Hanna Sahlfeld-Singer, Karin Keller-Sutter e Ruth Dreifuss (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
5 ore

‘In Svizzera le misure di gestione del lupo sono efficaci’

Secondo uno studio l’abbattimento di singoli esemplari ha permesso di ridurre le predazioni. Valutato positivamente anche l’impiego dei cani da pastore.
Svizzera
6 ore

Processo Vincenz: ‘Un Tour de Suisse nei locali a luci rosse’

È iniziata la requisitoria del Ministero pubblico al Tribunale distrettuale di Zurigo, dove da ieri è alla sbarra l’ex Ceo di Raiffeisen
Svizzera
6 ore

Più di 1’100 terremoti registrati lo scorso anno in Svizzera

Il Servizio sismico svizzero (Sed) fornisce cifre leggermente inferiori a quelle degli anni precedenti: ad aumentare, quelli mediamente forti.
Svizzera
9 ore

Lavoro ridotto, prorogate misure e tutela per soggetti al 2G+

Le aziende alle quali le autorità hanno imposto l’obbligo 2G potranno far valere il diritto all’indennità di lavoro ridotto
Svizzera
9 ore

Il Consiglio federale non andrà a Pechino per le Olimpiadi

A causa dell’incerta situazione pandemica, l’Esecutivo ha reso noto oggi di aver deciso di non presenziare ai Giochi olimpici e paralimpici invernali
Svizzera
9 ore

‘Gravi lacune nelle perizie degli esperti dell’Ai’

Inclusion Handicap punta il dito contro istituti ed esperti che non soddisfano requisiti di base per garantire la qualità della valutazione
Svizzera
10 ore

Dall’energia solare 15 volte più elettricità entro il 2050

Swissolar presenta un piano in 11 punti per l’espansione del fotovoltaico. Il presidente Grossen: ‘Occorre costruire di più e più rapidamente’.
Svizzera
10 ore

In Svizzera il balzo dei contagi non spinge sulle cure intense

Resta stabile intorno a un quarto dei posti letto totali, la presenza di pazienti Covid nei reparti per i pazienti più gravi. Segnalati 13 decessi
02.09.2021 - 18:000
Aggiornamento : 21:36

Festeggiamenti a Berna per i 50 anni del voto alle donne

La consigliera federale Karin Keller-Sutter: 'Il 7 febbraio 1971 è la data di nascita della democrazia completa di cui andiamo oggi così fieri'

Si è tenuta oggi, 2 settembre, a Palazzo federale a Berna una cerimonia ufficiale in occasione del 50esimo dell'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità per le donne. La consigliera federale Karin Keller-Sutter ha ricordato il momento storico definendolo "una vittoria per la democrazia". "Il 7 febbraio 1971 è la data di nascita della democrazia completa di cui andiamo oggi così fieri", ha dichiarato Keller-Sutter. Su invito del Dipartimento federale di giustizia e polizia (Dfgp), circa 150 persone rappresentanti le autorità federali e cantonali, la scienza, la giustizia, le organizzazioni femminili, la generazione delle pioniere e quella dei giovani cittadini attuali si sono riuniti oggi nella sala del Consiglio nazionale.

Nel suo discorso, Keller-Sutter ha fatto notare l'ironia della storia, in quanto sono stati proprio gli estesi diritti politici a fare del nostro Paese un ritardatario in materia di suffragio femminile. La Svizzera è stata infatti, insieme al Liechtenstein, l'unico Stato in cui il diritto di voto alle donne è stato deciso dai cittadini di sesso maschile. Altrove, la decisione fu presa da un governo o da un parlamento. La parità e la democrazia sono conquiste che richiedono una cura costante e la partecipazione di tutti, ha proseguito. Le donne sono ormai diventate la maggioranza nelle università, hanno recuperato il loro ritardo nella politica, ma sono ancora poche nelle direzioni delle imprese. Ci sono poi anche altre sfide da affrontare, come una migliore conciliazione tra vita familiare e professionale e la violenza domestica.

'Meglio tardi che mai'

Il presidente della Confederazione Guy Parmelin ha da parte sua ricordato il motto "Meglio tardi che mai!". Il suffragio femminile in Svizzera ha richiesto pazienza e soprattutto un impegno risoluto da parte di tutte coloro che hanno posto le basi per questa vittoria, ha affermato ricordando il ruolo pionieristico del suo cantone – Vaud – che ha introdotto il suffragio femminile nel 1959. L'ex consigliera federale Ruth Dreifuss, l'ex segretario generale del Ppd Iwan Rickenbacher e l'ex consigliera nazionale Hanna Sahlfeld-Singer hanno poi raccontato le loro esperienze. Erano presenti anche la consigliera federale Viola Amherd e la presidente del Tribunale federale Martha Niquille.

Il 7 febbraio 1971 il 65,7% dei votanti – tutti maschi – e 15 cantoni e mezzo concessero il diritto di voto alle donne. Nel novembre dello stesso anno dieci consigliere nazionali – salite a undici in dicembre in seguito al passaggio di un consigliere nazionale agli Stati – e una 'senatrice' fecero la loro entrata sotto il 'Cupolone'. Oggi la Camera del popolo conta il 40% di donne. E tre siedono in Consiglio federale.

Le celebrazioni per il 50esimo del suffragio femminile avrebbero dovuto tenersi in febbraio ma sono state rinviate a causa del coronavirus.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved