i-senatori-plebiscitano-la-legge-cargo-sous-terrain
Keystone
Adesione entusiastica dalla Camera dei cantoni
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
6 min

Pandemia, la farmacia dell’esercito ha rispettato il mandato

Per il Consiglio federale si è mossa in modo corretto nell’acqiusto di un sufficiente di mascherine. Ci sono stati errori, ma comprensibili
Svizzera
1 ora

Accoglienza profughi ucraini, il bilancio è positivo

Karin Keller-Sutter giudica buona la collaborazione tra Confederazione, Cantoni, Comuni e organizzazioni di aiuto umanitario
Svizzera
2 ore

Wef, Più sicurezza a ‘impatto zero’ sulle finanze federali

Il cambio di stagione del Forum economico di Davos comporta nuove mansioni in fatto di sorveglianza. Ma senza ulteriori aggravi
Svizzera
2 ore

Gestione della pandemia: sia ancora Berna a occuparsene

Contro al parere del Consiglio federale, per i Cantoni a intervenire con misure appropriate in caso di necessità dovrebbe essere la Confederazione
Svizzera
4 ore

Controllo delle finanze, c’è margine per migliorare

Nel suo ultimo rapporto, il direttore Michel Huissoud si toglie qualche sassolino: ‘Berna più presente all’estero che sulle faccende interne’
Svizzera
4 ore

Elettricità, nel 2023 bolletta più salata (almeno) del 20%

Secondo un primo sondaggio, per un alloggio di 5 locali l’anno prossimo si pagheranno all’incirca 180 franchi in più.
Svizzera
17 ore

La legge più inutile? Vietare le campane al collo delle mucche

Lo ha stabilito l’associazione ‘IG Freiheit’, che ha conferito l’annuale riconoscimento a una norma fatta valere a Berikon, nel canton Argovia
Svizzera
20 ore

Manifestarono a seno nudo per l’8 marzo, sei donne prosciolte

Le militanti femministe erano accusate di manifestazione vietata secondo le norme Covid, disturbo alla quiete pubblica e di abbigliamento indecente
Svizzera
23 ore

Negazionista multirecidivo condannato a sei mesi di carcere

L’uomo aveva definito la Shoah una frode e postato varie tesi razziste sui social. Nessuna sospensione condizionale concessa: dovrà scontare la pena
Svizzera
23 ore

Vittime di violenza, servono centri di prima assistenza

Lo indica una mozione della ticinese Marina Carobbio Guscetti, e che il Consiglio federale si dice pronto ad accogliere
01.06.2021 - 15:31
Aggiornamento : 19:42

I ‘senatori’ plebiscitano la legge Cargo sous terrain

La base legale per il trasporto sotterraneo di merci fa l’unanimità al Consiglio degli Stati. Il progetto è stato definito ‘visionario’.

Berna – Si torna a parlare di una metropolitana per le merci sotto l'Altopiano. Il Consiglio degli Stati ha approvato oggi la legge in materia, che istituisce il quadro giuridico per realizzare e gestire un'opera di questo tipo, da più parti definita visionaria.

Nei prossimi anni il trasporto di merci aumenterà considerevolmente, a causa anche della crescita della popolazione, ha affermato Hans Wicki (Plr/Nw) a nome della commissione preparatoria, spiegando l'utilità di una struttura di questo tipo per l'economia.

Attesi grossi benefici

Responsabile della pianificazione e del finanziamento è la società anonima Cargo sous terrain (Cst). I costi di costruzione sono stimati in 30-35 miliardi di franchi. La Confederazione non vi prenderà parte. Il piano prevede una galleria sotterranea a tre corsie in esercizio 24 ore su 24 che collegherà importanti centri di logistica dell'Altopiano centrale e della Svizzera nordoccidentale entro il 2045. Le merci vi transiteranno a 30 km/h e saranno immesse nel sistema e ritirate in modo completamente automatizzato mediante montacarichi.

Gli investitori si aspettano grossi benefici dalla realizzazione del progetto. Ad approfittarne direttamente saranno in particolare il settore logistico e l'edilizia. Per gli enti pubblici e la collettività i vantaggi attesi sotto il profilo economico riguardano tra le altre cose la riduzione del traffico e delle emissioni di sostanze nocive e a effetto serra.

Entusiasmo palpabile

Nell'emiciclo era palpabile l'entusiasmo per l'opera. "È raro che si possa discutere di progetti così innovativi in Parlamento", ha per esempio affermato Stefan Engler (Centro/Gr). Olivier Français (Plr/Vd) lo ha definito "visionario", mentre Pirmin Bischof (Centro/So) "storico".

La nuova Legge federale sul trasporto di merci sotterraneo prevede la necessità di una partecipazione a maggioranza svizzera per l'intera durata di vita dell'infrastruttura. Questa sarà integrata nel Piano settoriale dei trasporti come parte a sé stante. I gestori saranno tenuti al principio di non discriminazione: dovranno adempiere al proprio obbligo di trasporto fornendo a tutti pari condizioni di accesso.

Tra gli azionisti di Cst figurano Ffs Cargo, Swisscom, La Posta, l'aeroporto di Zurigo, la banca cantonale di Zurigo, La Mobiliare, Helvetia, Coop, Migros, Manor, Implenia, Holcim e i gruppi di logistica Rhenus e Panalpina. Prima di ottenere il permesso di costruzione, sarà necessaria una valutazione dell'impatto ambientale analoga a quella contemplata dalla legge sulle ferrovie.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga si è rallegrata per l'entusiasmo manifestato dal plenum per il progetto e ha messo in rilievo la complementarietà che potrà nascere fra le infrastrutture stradali e ferroviarie esistenti e la nuova opera.

Nell'esame di dettaglio, la Camera ha deciso di apportare una serie di precisazioni alla legge. Ha per esempio deciso che la Commissione del trasporto ferroviario (ComFerr) non avrà il potere di giudicare le controversie concernenti il calcolo del prezzo, come invece proponeva il Governo.

Più discussioni ha suscitato la questione dell'esproprio e dell'indennizzo dei proprietari di terreni. Alla fine il plenum ha seguito la ministra dei trasporti, decidendo di mantenere le regole vigenti in materia e di non estendere i diritti dei proprietari.

Nel voto complessivo la legge è stata approvata con 39 voti a 0 e 1 astensione. Il dossier va al Nazionale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cargo sous terrain consiglio degli stati
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved