ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
9 ore

Un velo indossato male e la morte: il grido degli svizzeri

Più di mille persone hanno manifestato in varie città a sostegno delle della protesta in corso in Iran dopo la morte della 22enne curda Mahsa Amini
Svizzera
16 ore

Infertilità e calo delle nascite: ma non è colpa dei vaccini

Lo rivela uno studio. Altre ricerche parlano di questa possibilità, temporanea, per quanto riguarda la fertilità degli uomini
Svizzera
17 ore

Una svizzera, prima donna, a capo della Croce Rossa

Mirjana Spoljaric Egger guiderà un’organizzazione di 20’000 dipendenti per un budget di due miliardi di franchi all’anno
Svizzera
1 gior

Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher

La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
1 gior

Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica

Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
1 gior

Minacce nucleari, improbabili o meno a Berna ci si premunisce

Definite dal Dipartimento della difesa l’organizzazione e le competenze in caso di grave crisi atomica
Svizzera
1 gior

Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito

Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
1 gior

Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale

Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
21.05.2021 - 10:55

Ambulatori: fondata nuova organizzazione tariffaria

Iniziativa di medici, ospedali e assicuratori malattia: lo scopo è contribuire a contenere l'incremento dei costi

Ats, a cura de laRegione
ambulatori-fondata-nuova-organizzazione-tariffaria
Un ambulatorio medico (Keystone)

Medici, ospedali e assicuratori malattia hanno fondato una organizzazione tariffaria per accelerare l'introduzione degli importi forfettari nel settore ambulatoriale. Lo scopo è contribuire a contenere l'incremento dei costi.

L'anno scorso - indicano in un comunicato congiunto Gli ospedali svizzeri (H+), l'associazione degli assicuratori malattia Santésuisse e l'Associazione svizzera dei medici con attività chirurgica e intensiva (Fmch) all'origine della Solutions tarifaires suisses Sa - era già stato sottoposto per approvazione al Consiglio federale un primo pacchetto di 75 importi forfettari. Ora si vuole elaborarne altri "per giungere rapidamente a remunerare con gli importi forfettari la maggior parte delle prestazioni nel settore ospedaliero ambulatoriale che, a seconda della specialità, possono essere anche il 70% o più".

In base alla tabella di marcia presentata oggi, in agosto dovrebbe essere pronta la versione preliminare della nuova tariffa ambulatoriale in modo da poter svolgere colloqui con i partner tariffali e l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). La nuova tariffa ambulatoriale sarà presentata in ottobre e in dicembre dovrebbe venir inoltrata la domanda d'approvazione.

I cambiamenti

Lo scopo è riuscire a fatturare sulla base di importi forfettari un numero massimo di esami e trattamenti ambulatoriali. La nuova tariffa sostituirà numerosi elementi del tariffario per singola prestazione Tarmed, che viene definito nel comunicato "obsoleto".

Oltre agli importi forfettari sarà però necessario ricorrere ad altri elementi come, ad esempio, una tariffa temporale o per singola prestazione, viene precisato. Questi elementi andranno sviluppati di comune intesa dai partner tariffali.

Lo scopo degli importi forfettari nel settore ambulatoriale è remunerare in modo uniforme tutte le operazioni, accertamenti e trattamenti dello stesso tipo. I dati riferiti ai costi effettivi e alle prestazioni dei fornitori di prestazioni servono come base di calcolo.

Gli importi forfettari ambulatoriali "garantiscono ai medici e agli ospedali una remunerazione trasparente ed equa e nello stesso tempo riducono al minimo i cattivi incentivi dell'attuale sistema tariffario per singola prestazione", si legge nel comunicato. Questi pacchetti di prestazioni saranno presto in grado di coprire la maggior parte delle prestazioni nel settore ospedaliero ambulatoriale.

Le divergenze

Le proposte di H+, Santésuisse e Fmch si scontrano frontalmente con quelle dell'altra associazione degli assicuratori malattia, Curafutura, e della federazione dei medici svizzeri Fmh, che puntano sul nuovo tariffario medico Tardoc. Quest'ultimo prevede tariffe individuali adattate e modernizzate.

La revisione del tariffario medico-ambulatoriale è da anni tema di discussioni. La struttura attuale Tarmed risale al 2004 e non corrisponde più all'automatizzazione e alla digitalizzazione. Il che provoca una distribuzione squilibrata delle risorse, dal momento che talune prestazioni sono sotto-finanziate e altre sovra-finanziate.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved