razzisti-e-xenofobi-sul-posto-di-lavoro-e-fra-vicini
Razzismo (Ti-Press)
18.04.2021 - 09:40

Razzisti e xenofobi sul posto di lavoro e fra vicini

Nel 2020, la Rete di consulenza svizzera per le vittime del razzismo ha documentato e analizzato 572 casi di discriminazione razziale

Nel 2020, la Rete di consulenza svizzera per le vittime del razzismo ha documentato e analizzato 572 casi di discriminazione razziale. La maggior parte degli episodi segnalati è avvenuta sul posto di lavoro o nel vicinato. Il movente citato più spesso è la xenofobia, seguita dal razzismo nei confronti dei neri e dall’ostilità verso i musulmani. Altri ambiti di vita particolarmente toccati sono stati lo spazio pubblico, i rapporti con l’amministrazione e la polizia e Internet. In seguito ad alcuni cambiamenti apportati al metodo di registrazione dei casi, le cifre del 2020 non possono essere confrontate con quelle dell’anno precedente.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
razzismo rete consulenza vittime xenofobia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved