lonza-crea-1-200-posti-di-lavoro-nel-canton-vallese
Keystone
Svizzera
10.04.2021 - 11:170
Aggiornamento : 11:49

Lonza crea 1'200 posti di lavoro nel canton Vallese

La società intende assumere nuovi dipendenti per l'impianto di Visp che in novembre ha iniziato la produzione del principio attivo per il vaccino di Moderna

Lonza, il cui centro operativo del gruppo è a Basilea, quest'anno intende assumere 1'200 nuovi dipendenti per l'impianto vallesano di Visp, che in novembre ha iniziato la produzione del principio attivo per il vaccino dell'americana Moderna contro il coronavirus.

Lo ha detto il direttore del sito Renzo Cicillini in un'intervista diffusa oggi dal giornale "Walliser Bote". Attualmente - ha precisato - sono già state assunte 650 persone a Visp, dove sono ora in funzione tre linee di produzione per il vaccino di Moderna.

L'azienda sta reclutando forza lavoro non solo in Vallese e in Svizzera, ma anche in tutto il mondo, in particolare in Germania, Nord Italia, Francia e Inghilterra, ha detto Cicillini.

Riguardo all'eventualità che il governo svizzero crei una sua linea di produzione di vaccini a Visp, Cicillini ha detto che il consigliere federale Alain Berset, responsabile della Sanité, e il presidente del consiglio di amministrazione di Lonza Albert Baehny, sono in contatto. "Se ci saranno risultati concreti, informeranno i media", ha aggiunto.

Lonza produce in Vallese il principio attivo per conto di Moderna per tutti i mercati tranne gli Stati Uniti. Il partner strategico degli americani in Europa è Rovi in Spagna.

In gennaio, l'azienda aveva annunciato piani per produrre nell'opificio di Visp fino a 300 milioni di dosi di vaccino all'anno e l'intenzione di assumere 200 nuovi dipendenti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved