laRegione
chiusura-negozi-cosa-restera-aperto
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
5 ore

Coronavirus: 90 militi in quarantena per variante inglese

Il caso è emerso durante un test in vista dello spostamento a Crans-Montana per fornire supporto alla Coppa del mondo di sci
Svizzera
6 ore

Lacune nella protezione giuridica dei più deboli

I conflitti nell'assistenza sociale possono sorgere a causa delle condizioni poste agli aiuti o dell'importo concesso.
Ginevra
7 ore

Importa carne e non paga dazi, fermato: era terzo tentativo

Fermato due volte al confine in auto con circa 20 kg di carne non dichiarati, multato, prende un bus pubblico: fermato in Svizzera recidivo del contrabbando
Svizzera
8 ore

Curaviva: priorità vaccini a case anziani, testare personale

L'associazione delle case di cura chiede che la Confederazione assuma i costi dei test preventivi al personale degli istituti, richiesta condivisa da Unia
Svizzera
8 ore

Task-force: la chiusura dei confini per ora non è prevista

Si valuta se ridurre arrivi da altri Paesi ma non è allo studio una chiusura con gli Stati vicini. 110'000 persone già vaccinate. 'Testare asintomatici'
Svizzera
10 ore

Aborto di una siriana respinta, nessun risarcimento

Perse il bambino dopo essere stata rimandata dal confine franco-svizzero a Domodossola. Il Dipartimento federale delle finanze sceglie la linea dura
Svizzera
12 ore

Consoliamoci: il 2020 ha portato 26 milionari in più

Per Swiss Lotto è stato l'anno del 50esimo, ma anche quello della seconda più grande vincita distribuita, 45 milioni di franchi.
Svizzera
12 ore

In Svizzera 2'260 nuovi casi e 75 decessi

Il tasso di positività sale superando nuovamente la soglia del 10%. 129 persone ricoverate
Svizzera
14 ore

Truffa per mestiere, assolto leader Tigri Tamil in Svizzera

Il Tribunale penale federale ha assolto l'uomo dopo l'accoglimento del ricorso al Tribunale Federale: non è provata l'astuzia necessaria al reato di truffa
Svizzera
14 ore

Postriboli limitrofi chiusi: a Berna le prostitute raddoppiano

La chiusura nei cantoni circostanti ha elevato il numero a 180. Condividono locali con altre colleghe: 'Problema igienico e di dignità', commenta la polizia.
Svizzera
14 ore

Dal 2022 addio a polizze di versamento rosse e arancioni

Le polizze saranno eliminate nel quadro del processo di armonizzazione e digitalizzazione dei pagamenti avviato da PostFinance
Svizzera
13.01.2021 - 16:040
Aggiornamento : 19:28

Chiusura negozi, cosa resterà aperto?

L'elenco delle attività commerciali esentate dalle chiusure decise dal Consiglio Federale

Come da decisione del Consiglio Federale, i negozi che vendono beni considerati essenziali sono esentati dalle chiusure decretate oggi. Ma quali sono queste attività commerciali che potranno rimanere aperte, e per le quali è stata revocata inoltre il limite della chiusura alle 19 e la domenica?

Prodotti alimentari

Rimarranno aperti

  • i negozi di prodotti alimentari freschi quali, in particolare, carne, pesce,  salumi, latticini, uova, frutta e verdura fresca, pane e prodotti di panetteria; 
  • I negozi di prodotti alimentari conservabili) quali, in particolare, bevande  con e senza alcol, prodotti dolciari, prodotti del tabacco, conserve, farinacei  (farina, cereali, riso, pasta), spezie, prodotti surgelati, alimenti per neonati. 

Prodotti non alimentari

Sono esclusi dalle chiusure i negozi che mettono in vendita:

  • articoli di drogheria, in particolare saponi, preparazioni per il bagno, profumi, deodoranti, prodotti igienici di carta, creme per la pelle, accessori per la  rasatura, prodotti per la cura dei capelli, prodotti per la cura dei denti, prodotti per la cura dei neonati, pannolini, altri prodotti cosmetici, prodotti sanitari e medicamenti in vendita libera la cui dispensazione ai consumatori è  ammessa anche al di fuori delle farmacie; inoltre aperta anche la vendita di detersivi e prodotti per la pulizia e la manutenzione; 
  • alimenti e prodotti necessari per l’igiene e la detenzione di animali, nonché  animali che devono essere acquistati per garantire una detenzione rispettosa  delle specie.
  •  pentole e stoviglie, comprese posate e utensili da cucina, contenitori e fogli per la conservazione di alimenti, nella misura in cui, per loro natura e prezzo, hanno carattere di bene di consumo, nonché candele;
  • giornali e riviste; 
  • carta e articoli di cartoleria; 
  • piante da appartamento e fiori recisi; 
  • materiale di consumo fotografico; 
  • pezzi di ricambio e accessori elettrotecnici (quali batterie, accumulatori  ecc.); 
  • articoli di calzetteria, biancheria intima e indumenti per neonati, nella misura in cui, per loro natura e prezzo, hanno carattere di bene di consumo; 
  • articoli di hobbistica e di giardinaggio (quali attrezzi, materiale da costruzione, sementi, terriccio); 

Altre attività commerciali

Restano aperti, infine: 

  • le farmacie, le drogherie e i negozi di mezzi ausiliari medici (p. es. occhiali, apparecchi acustici);
  • i punti vendita di operatori di servizi di telecomunicazione; 
  • i negozi di riparazione e di manutenzione quali lavanderie, sartorie, calzolai,  servizi di duplicazione di chiavi, autofficine e negozi di biciclette, nella misura in cui offrono un servizio di riparazione;
  • i negozi di hobbistica e di giardinaggio, nonché i negozi di ferramenta, per  gli articoli di hobbistica e di giardinaggio (quali attrezzi, materiale da costruzione, sementi, terriccio); 
  • i negozi di fiori;
  • le stazioni di servizio. 

Servizi al pubblico

Per gli esercizi e le strutture accessibili al pubblico che offrono servizi quali uffici  postali, banche, agenzie di viaggio e parrucchieri, incluse le corrispondenti offerte  self-service, è prevista la chiusura fra le 19.00 e le 06.00 e la domenica; sono esclusi: 

  • le strutture sanitarie quali ospedali, cliniche e studi medici, nonché studi e  strutture di professionisti della salute secondo il diritto federale e cantonale;
  • le strutture sociali (centri di consulenza);
  • gli uffici della pubblica amministrazione e della polizia;
  • gli sportelli delle strutture dei trasporti pubblici;
  • gli autonoleggi;
  • gli sportelli automatici per la fruizione di un servizio, in particolare il prelievo di denaro.

 

 

© Regiopress, All rights reserved