chiudere-tutto-da-venerdi-l-appello-di-zurigo-a-berna
La situazione negli ospedali a Zurigo (Foto Keystone)
16.12.2020 - 09:24
Aggiornamento: 16:49

'Chiudere tutto da venerdì'. L'appello di Zurigo a Berna

La ministra della sanità del cantone esorta il Consiglio federale a inasprire le misure: 'Situazione negli ospedali non sostenibile'

Ats, a cura de laRegione

La ministra della sanità del cantone di Zurigo Natalie Rickli sostiene gli ospedali e chiede che venerdì il Consiglio federale inasprisca le restrizioni per contrastare il coronavirus. Secondo Rickli i ristoranti e i luoghi di intrattenimento dovrebbero chiudere per sgravare gli ospedali.

In un'intervista apparsa oggi sul Tages-Anzeiger, la consigliera di Stato dell'Udc ha accolto con favore il chiaro appello del settore ospedaliero ai politici affinché prendano provvedimenti immediati contro la pandemia di Covid-19. I cinque ospedali universitari svizzeri hanno avvertito di una possibile terza ondata dopo Natale, quando i loro reparti di terapia intensiva sono vicini alla saturazione e i loro collaboratori sono esausti.

'Situazione non sostenibile'

La situazione attuale degli ospedali svizzeri e del personale sanitario non è più sopportabile, ha detto Rickli. Il Consiglio federale deve decidere già venerdì misure chiare e drastiche per tutta la Svizzera.

Un lockdown totale non è obbligatorio, ma settori come la gastronomia, la cultura, il tempo libero e il divertimento dovrebbero essere chiusi. Il Consiglio federale non può aspettare fino a dopo Natale per prendere una decisione, ha sottolineato.

Anche se la responsabile del dipartimento della sanità di Zurigo comprende le preoccupazioni degli ambienti economici, chiede un intervento immediato: "Non abbiamo più tempo", avverte Rickli. Il sistema sanitario non può essere sovraccaricato", dice, sottolineando che si tratta di una linea rossa che non deve essere oltrepassata.

Leggi anche:

Direttori ospedali zurighesi: 'Lockdown inevitabile'

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consiglio federale coronavirus lockdown zurigo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved