Argovia
14.12.2020 - 15:49
Aggiornamento: 17:04

Argovia, si rompe il riscaldamento a gas, sfiorata la tragedia

Sei persone, tra cui tre bimbi tra i 3 e i 5 anni, hanno rischiato la morte a causa dell'aria contaminata da monossido di carbonio

Ats, a cura de laRegione
argovia-si-rompe-il-riscaldamento-a-gas-sfiorata-la-tragedia
Foto Keystone

Tragedia sfiorata a Othmarsingen (Argovia): un'intera famiglia - i due genitori, tre bambini fra i tre e i cinque anni e un altro parente - sono stati ricoverati stamani all'ospedale con sintomi di intossicazione da monossido di carbonio.

La causa è un difetto all'impianto di riscaldamento alimentato a gas. Stando a una nota della polizia argoviese, tutte e sei le persone si trovano ora in condizioni stabili.

Disturbi sospetti

Il padre di famiglia ha chiamato i soccorsi verso le 9.15 di oggi, dopo che per tutta la notte i sei abitanti della casa unifamiliare hanno lamentato disturbi che non accennavano a calmarsi.

In base alla descrizione dei sintomi, il servizio di soccorso ha immediatamente mandato sul posto diverse ambulanze. Il bambino di tre anni è stato portato in ospedale da un elicottero.

I pompieri hanno misurato concentrazioni elevate di monossido di carbonio. Gli esperti - scrive ancora la polizia - hanno quindi accertato un difetto nel sistema di riscaldamento a gas, che ha permesso ai fumi di scarico di diffondersi in tutta la casa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved