laRegione
Nuovo abbonamento
svizzera-diventano-42-i-paesi-considerati-a-rischio-covid-19
Alain Berset (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
3 ore

Anche Grigioni, Sciaffusa e Zugo 'sconsigliati' dal Belgio

Livello d'allarme arancione, raccomandata vigilanza e test al rientro
Svizzera
4 ore

Due islamisti a processo a Bellinzona

Accusati di avere operato per l'Isis anche come agenti reclutatori, uno di atti sessuali con fanciulli
Svizzera
4 ore

Morto in Groenlandia il direttore del Wsl

Konrad Steffen era impegnato inuna campagna di rilevi per l'Istituto federale per la foresta, la neve e il paesaggio
Svizzera
5 ore

Strage di pecore a San Gallo

Diciannove capi sbranati da uno o più lupi, non erano protette da cani o recinzioni
Svizzera
6 ore

Zurigo, madre e due gemelle trovate morte in un'auto

Stamattina sono stati rinvenuti i tre cadaveri a Uitikon. L'ipotesi della polizia è che la donna ha ucciso le bambine e poi si è tolta la vita
Svizzera
7 ore

Verso un record di encefaliti da zecche

Nel 2020 i casi aumenteranno. A fine luglio ne erano stati annunciati 320, il numero più alto dal 2000
Svizzera
8 ore

'Le scuole non possono giocare alla polizia covid'

Nuovo anno scolastico: secondo Thomas Minder, presidente dell'Associazione dei direttori delle scuole germanofone, manca un coordinamento intercantonale
Svizzera
8 ore

Coronavirus, in Svizzera 105 nuovi casi nelle ultime 24 ore

In totale il numero di contagi dall'inizio dell'epidemia ha quindi raggiunto quota 36'708. Nessun nuovo decesso nella giornata di ieri
Svizzera
14 ore

'Le visite nelle case anziani vanno favorite anziché proibite'

Lo sostiene iAndreas Stuck, presidente della Società professionale svizzera di geriatria. Ma la spesa 'solo con l'obbligo delle mascherine'
Svizzera
14 ore

Disoccupazione stablie a luglio, ma in aumento su base annua

Per il settimo mese dell'anno il tasso dei senza lavoro è il più elevato degli ultimi 10 anni. Migliora la situazione in Ticino (-0,2 %)
Svizzera
22.07.2020 - 13:230
Aggiornamento : 21:28

Svizzera, diventano 42 i paesi considerati a rischio Covid-19

Da domani si aggiungono all'elenco la Bosnia, il Montenegro, il Messico e le Maldive. Stralciate la Svezia e la Bielorussia

La Svizzera ha esteso l'elenco dei Paesi considerati a rischio di infezioni da coronavirus, come già annunciato in precedenza. A partire da domani la quarantena sarà obbligatoria al rientro da 42 paesi, rispetto ai 29 paesi finora sulla lista. Sono stati aggiunti, fra gli altri, Bosnia, Montenegro e Messico, mentre sono state stralciate Svezia e Bielorussia. Chi si trova nei paesi che sono stati introdotti nella lista, dovranno quindi rispettare la quarantena al rientro, anche se quando erano partite la nazione in questione non figurava nella lista di Berna. Lo stesso dovrebbe valere anche per chi è rientrato negli ultimi 15 giorni dalle nuove nazioni a rischio, ha chiosato Stefan Kuster, Capo della Divisione malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica, parlando oggi ai media, ricordando che l'ordinanza ha uno sguardo retroattivo di, appunto, 15 giorni. 

 

La situazione epidemiologica nei Paesi inclusi ora nell'elenco è peggiorata, ha spiegato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) sul suo sito web. L'adeguamento dell'elenco è giunto dunque ben prima di un mese dalla sua prima stesura. «La lista sarà adeguata all'evoluzione dei contagi a livello interazionale – ha commentato Kuster –. Ciò significa almeno una volta al mese. Ma è il virus a dettare il ritmo». Ecco la lista (in grassetto le novità):

  • Arabia Saudita
  • Argentina
  • Armenia
  • Azerbaigian
  • Bahrein
  • Bielorussia (non più in elenco dal 23 luglio)
  • Bolivia
  • Bosnia e Erzegovina (dal 23 luglio)
  • Brasile
  • Capo Verde
  • Cile
  • Colombia
  • Costa Rica (dal 23 luglio)
  • Ecuador (dal 23 luglio)
  • El Salvador (dal 23 luglio)
  • Emirati arabi uniti (dal 23 luglio)
  • Eswatini (Swasiland) (dal 23 luglio)
  • Guatemala (dal 23 luglio)
  • Honduras
  • Iraq
  • Isole Turks e Caicos
  • Israele
  • Kazakistan (dal 23 luglio)
  • Kirghizistan (dal 23 luglio)
  • Kosovo
  • Kuwait
  • Lussemburgo (dal 23 luglio)
  • Macedonia del Nord
  • Maldive (dal 23 luglio)
  • Messico (dal 23 luglio)
  • Moldavia
  • Montenegro (dal 23 luglio)
  • Oman
  • Panama
  • Perù
  • Qatar
  • Repubblica Dominicana
  • Russia
  • Serbia
  • Stati Uniti d’America (incluso Porto Rico e le Isole Vergini americane)
  • Sudafrica
  • Suriname (dal 23 luglio)
  • Svezia (non più in elenco dal 23 luglio)
  • Territorio palestinese occupato (dal 23 luglio) 

Dall'inizio di luglio è obbligatoria la quarantena al ritorno in Svizzera da alcuni Paesi considerati ad alto rischio di contagio. Le persone interessate devono presentarsi alle autorità cantonali entro due giorni. Queste ultime verificano il rispetto della quarantena mediante controlli sporadici.

Negli scorsi giorni è emerso come meno della metà di chi rientrava da paesi a rischio si era annunciato. Secondo Kuster, la stesura delle liste di Paesi a rischio ha avuto comunque un effetto preventivo: molte persone hanno deciso semplicemente di non partire per l'estero, preferendo rimanere a casa, e annullando un viaggio previsto da tempo.

© Regiopress, All rights reserved