laRegione
Nuovo abbonamento
Ticino e Grigioni in controtendenza: la popolazione calerà (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
7 ore
Coronavirus, in Svizzera 97 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Fortunatamente non si sono verificati altri decessi a causa del virus. Secondo l'Ufsp i casi complessivi di Covid-19 sono ora 32'198
Svizzera
23 ore
Blocher reclama 2,7 milioni di pensione da Ministro
L'ex consigliere federale (in carica tra il 2003 e il 2007) chiede che gli vengano versati gli arretrati del suo vitalizio
Svizzera
1 gior
Ueli Maurer: sì all'aumento della deduzione generale per figli
Per le spese della custodia dei figli da parte di terzi, i genitori dovranno poter dedurre fino a 25'000 franchi per figlio anziché gli attuali 10'100
Svizzera
1 gior
Giura e Vaud rendono obbligatorie le mascherine nei commerci
Si allarga la lista dei cantoni che hanno deciso di fare un passo in più per cercare di contenere il numero di contagi di coronavirus
Svizzera
1 gior
Coronavirus, in Svizzera 134 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Fortunatamente non si sono verificati altri decessi a causa del virus. Secondo l'Ufsp i casi complessivi di Covid-19 sono ora 32'101
Svizzera
1 gior
Alle federali 2019 l'avanzata dei Verdi tutta grazie al Ps
Nell'autunno dell'anno scorso un quarto degli elettori socialisti è 'drenato' verso il partito ecologista, secondo uno studio di Selcts
Gallery
Svizzera
1 gior
Il maltempo causa parecchi disagi a Lucerna
Al lavoro oltre 800 vigili del fuoco: segnalati diversi allagamenti. Nell'Entlebuch registrati fino a 80 litri di pioggia per metro quadrato
Svizzera
1 gior
Sui binari si potrà... navigare in tutta libertà
A dicembre, con l'entrata in vigore del nuovo orario, FreeSurf Ffs sarà esteso al traffico di lunga percorrenza
Svizzera
1 gior
Zurigo, detenuto pericoloso evade da una clinica psichiatrica
La fuga è avvenuta oggi dal Centro di Rheinau. Condannato per reati sessuali, il 33enne è ancora a piede libero
Svizzera
2 gior
Ecco l'elenco dei 29 Paesi con l'obbligo di quarantena
Pubblicata poco fa dalla Confederazione la lista dei Paesi considerati a rischio. Inclusi Svezia, Brasile, Serbia, Russia e Stati Uniti
Svizzera
2 gior
Remdesivir autorizzato in Svizzera per pazienti Covid-19
Il 29 giugno Swissmedic ha ricevuto una domanda di autorizzazione temporanea e ha avviato una procedura accelerata
Svizzera
2 gior
Swiss, ancora in attesa più di 100 milioni di rimborsi
La compagnia elvetica prevede di rimborsare nelle prossime sei settimane i clienti che attendono da più tempo
Svizzera
28.05.2020 - 13:080
Aggiornamento : 17:21

Nel 2050, 10 milioni di svizzeri, ma meno ticinesi

Crescita demografica dovuta alle migrazione. Il Ticino e i Grigioni vedranno la popolazione calare del 5 per cento

L'Ufficio federale di statistica (Ust) prevede che nel 2050 la popolazione svizzera passerà dagli attuali 8,6 milioni di residenti a 10,4 milioni. Ticino e Grigioni saranno gli unici cantoni in calo demografico, mentre la crescita più marcata sarà a Zurigo e Ginevra.

Aumento dovuto alla migrazione

L'aumento sarà in gran parte dovuto alle migrazioni e la portata dipenderà dall'andamento del contesto socioeconomico e politico della Svizzera. Tra il 2020 e il 2030 l'invecchiamento della popolazione sarà rapido, per poi rallentare un po', pur senza fermarsi, riassume l'Ust in una nota odierna.

Se lo scenario di riferimento elaborato dall'Ufficio federale di statistica si verificasse, il numero di residenti permanenti in Svizzera passerebbe da 8,5 milioni di persone nel 2018 a 9,4 milioni nel 2030 e a 10,4 milioni nel 2050, con una crescita annua media dello 0,6%. Il 75% di essa sarebbe dovuta alle migrazioni.

Da 9,5 as 11,4 milioni

Nel periodo in rassegna la popolazione potrebbe anche raggiungere gli 11,4 milioni secondo uno scenario definito "alto", che presuppone un saldo migratorio più elevato, un aumento della fecondità più forte e una progressione della speranza di vita un po' più rapida. Lo scenario più "basso" (meno migrazione, fecondità in lieve calo e speranza di vita in aumento più lento) prevede che i residenti siano 9,5 milioni nel 2050.

Secondo lo scenario di riferimento, nei prossimi tre decenni i residenti nei cantoni di Ginevra, Argovia, Zugo, Vaud, Zurigo, Sciaffusa e San Gallo aumenteranno di oltre il 25%, a fronte di una crescita media svizzera del 20%. La popolazione continuerà a essere concentrata attorno all'agglomerato di Zurigo e nell'Arco lemanico. "Ticino e Grigioni saranno gli unici a registrare una leggera decrescita demografica, pari a circa il 5%", precisa l'Ust.

Invecchiamento

Tra il 2020 e il 2030, le generazioni più numerose del baby-boom raggiungeranno progressivamente la cosiddetta terza età, e l'aumento del numero degli ultra-65enni sarà molto forte: di quasi il 30%. Tra il 2018 e il 2050 la crescita dei pensionati ammonterà a circa il 70%; non solo per un numero sempre più elevato di residenti che superano i 65 anni, ma anche all'aumento della speranza di vita. Secondo lo scenario di riferimento, nel 2050 in Svizzera ci saranno 2,7 milioni di persone di 65 anni o più, contro 1,6 milioni alla fine del 2019. La quota di pensionati passerà quindi dal 18,6% al 26%

Cresce la popolazione attiva

Nei prossimi trenta anni la popolazione attiva aumenterà del 12% e sarà di 5,6 milioni di persone (4,8 milioni in equivalenti a tempo pieno). Lo scenario "alto" arriva a 6,2 milioni (+25%), quello "basso" a si ferma a 5 milioni (-1%). Nel 2019 c'erano 35 persone in età di pensione ogni 100 persone attive tra i 20 e i 64 anni. Ma questa cifra passerà a 53 entro il 2050 (scenario "alto" 52, scenario "basso" 55).

L'Ufficio federale di statistica nota poi che attualmente le donne conseguono maggiormente titoli di formazione rispetto agli uomini. Al momento la quota degli uomini con un diploma universitario o di formazione professionale superiore nella popolazione di 25-64 anni è più elevata di quella delle donne: 48% contro 41%. Ma nel 2040 sarà il contrario: 57% di donne contro 54% di uomini.

Covid-19 non ha praticamente impatto

Secondo l'ufficio federale, l'aumento temporaneo del numero di decessi dovuto all'epidemia di Covid-19 non dovrebbe inoltre quasi avere impatto sul futuro sviluppo demografico.

Gli esperti ipotizzano attualmente che in Svizzera tra 2'000 e 3'000 persone moriranno a causa del coronavirus. Su un totale di circa 60mila morti all'anno, 3'000 decessi costituiscono un aumento del 5%. Ma ciò va relativizzato, scrive l'Ust: alcune delle persone, soprattutto gli anziani, che muoiono a causa del virus potrebbero morire per un altro motivo nel 2020.

Tuttavia, la crisi economica da essa scatenata dalla pandemia avrà probabilmente un impatto sui flussi migratori, sia riducendoli sia accrescendo rapidamente l'immigrazione se, come è avvenuto durante l'ultima crisi economica, la Svizzera riesce a far fronte meglio di altri Paesi al disastroso impatto della sulle attività.

Al momento - aggiunge l'UST - non si possono prevedere l'entità e la durata di questi cambiamenti. Se l'immigrazione aumenta solo per mesi, lo sviluppo demografico sugli anni non ne risentirà quasi per niente.

© Regiopress, All rights reserved