coronavirus-swiss-continua-a-volare-in-cina
A disposizione mascherine di protezione (archivio keystone)
29.01.2020 - 11:31
Ats, a cura de laRegione

Coronavirus, Swiss continua a volare in Cina

La compagnia aerea sta seguendo con attenzione gli sviluppi della situazione ed è pronta a reagire in collaborazione con le competenti autorità

Swiss continua per il momento a volare in Cina, nonostante l'epidemia di Coronavirus: la compagnia aerea segue comunque con molta attenzione gli sviluppi della situazione ed è pronta a reagire in collaborazione con le competenti autorità, ha indicato all'agenzia Awp un portavoce. Lo stesso fa la casa madre Lufthansa.

Attualmente Swiss constata una domanda contenuta per i voli a destinazione del paese asiatico, ha spiegato l'addetto stampa. I passeggeri con destinazione in Cina possono cancellare o cambiare le loro prenotazioni senza subire costi.

Sui voli da e per la Cina la compagnia mette a disposizione del personale mascherine di protezione. Inoltre l'impresa ha raccomandato ai suoi dipendenti varie misure precauzionali: "queste includono evitare il contatto con gli animali, evitare il contatto ravvicinato con persone con infezioni respiratorie e raffreddori, nonché naturalmente una rigorosa applicazione delle norme igieniche di base, come il regolare lavaggio delle mani", ha detto il portavoce.

Ieri British Airways ha cancellato tutti i voli diretti tra il Regno Unito e il paese a partito unico. Il vettore si è così mosso sulla base degli avvertimenti di viaggio promulgati dal ministero degli esteri britannico.

Leggi anche:

Coronavirus, sono seimila i casi accertati

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved