volley

Un giovane Lugano vuole entrare tra le migliori quattro

Si è presentata a Villa Ciani la squadra edizione 2023-24

Apostolos Oikonomou non si nasconde
(Ti-Press/F. Agosta)
27 settembre 2023
|

Ieri nella suggestiva sala degli specchi di Villa Ciani ha avuto luogo la presentazione del Volley Lugano, edizione 2023-2024.

Sarà una squadra giovane, la più giovane del campionato, quasi interamente rinnovata, che dovrà cogliere la sfida di essere ormai una squadra “sotto la lente” dopo la splendida stagione appena conclusasi che ha visto la compagine del presidente Paolo Bernasconi perdere di un soffio la finale di Coppa Svizzera contro il Neuchâtel e terminare al terzo posto in campionato.

Ma l’allenatore, il confermato Apostolos Oikonomou, non si nasconde e dichiara che il suo obiettivo è quello di terminare nei primi quattro in classifica. Quest’anno il Lugano ha costruito una squadra che non solo dispone di un forte sestetto base, ma pure di una panchina di rilievo, che permetta di operare dei cambi tattici in ogni momento della partita.

Le avversarie di quest’anno saranno quelle di sempre: prime su tutte le neocastellane che hanno confermato e ove necessario completato un roster molto forte. Sicuramente ci si troverà di fronte a un agguerrito Aesch Pfeffingen e a un solido Kanti Sciaffusa. Unica incognita è rappresentata dalle Power Cats di Düdingen che dopo l’era Bettello si ritrovano ora con un nuovo coach e una compagine di molto rimaneggiata. Completano il lotto il Toggenburgo, il Ginevra, il Glaronia, lo Cheseaux e la Volleyball Academy.

Un campionato che si prospetta quindi molto interessante e avvincente; il primo appuntamento è fissato per domenica 8 ottobre alle ore 18 al Palamondo proprio contro Kanti Sciaffusa.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE