TENNIS
05.11.2021 - 21:44

Australia battuta 2-0, Svizzera in finale

Bencic e Teichmann a valanga contro Tomljanovic e Sanders. Domani contro la Russia nell’atto conclusivo della Billie Jean King Cup

australia-battuta-2-0-svizzera-in-finale

La Svizzera è in finale della Billie Jean King Cup, la manifestazione che ha sostituito la Fed Cup. Jil Teichmann e Belinda Bencic hanno sconfitto già dopo i due singolari un’Australia presentatasi al torneo di Praga senza la numero uno al mondo, Ashleigh Barty. Quella inscenata dalle ragazze del capitano Heinz Günthardt è stata una vera prova di forza. Nel primo confronto, la Teichmann (Wta 39) ha fatto un sol boccone di Storm Sanders (Wta 131), spazzata via con un 6-0 6-3 che non ammette repliche. Praticamente perfetta nel corso del primo set, chiuso in appena 18’ dopo aver concesso all’avversaria la miseria di tre punti, l’elvetica è partita forte anche nella seconda frazione con un 3-0 che sembrava aver definitivamente chiuso la partita. La Sanders ha però avuto un sussulto d’orgoglio che le ha permesso di tornare sul 3-3, prima che l’elvetica prendesse di nuovo il largo.

Nella seconda partita, Belinda Bencic ha avuto la meglio nei confronti di Ajla Tomljanovic (Wta 43) che si è dovuta arrendere con un chiaro 6-3 6-2. Come la connazionale qualche ora prima, anche la sangallese è partita come un razzo, con 3-0 che ha di fatto messo in cassaforte la prima frazione, nonostante il tentativo di rientro dell’australiana sul 3-2. Nella seconda frazione la Bencic ha controllato senza problemi l’avversaria e ancora prima del doppio ha garantito alla Svizzera una finale che mancava dal 1998, quando Martina Hingis e Patty Schnyder erano state sconfitte 3-2 dalla Spagna nella finale di Fed Cup.

Domani, dalle 16.00, le elvetiche affronteranno nell’atto conclusivo la Russia di Pavlyuchenkova (Wta 12), Alexandrova (Wta 32), Samsonova (Wta 40), Kudermetova (Wta 11 in doppio) e Kasatkina (Wta 28) che in semifinale ha avuto la meglio degli Stati Uniti (2-1).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved