18.07.2021 - 23:10

Giochi olimpici orfani anche di Coco Gauff

Positiva al coronavirus, pure la 17enne statunitense deve rinunciare all'appuntamento con le Olimpiadi di Tokyo

giochi-olimpici-orfani-anche-di-coco-gauff
L'ennesima defezione (Keystone)

C'è un'altra defezione, l'ennesima, nei tornei olimpici di tennis. Stavolta è il turno di Coco Gauff, l'enfant prodige statunitense, che deve alzare bandiera bianca dopo essere risultata positiva al coronavirus. «Sono così dispiaciuta – scrive su twitter la 17enne –. Rappresentare gli Stati Uniti alle Olimpiadi è sempre stato un sogno per me, e spero di avere altre occasioni per realizzarlo in futuro». Coco Gauff era riuscita ad approdare per la prima volta in carriera ai quarti di finale di un torneo maggiore in occasione dell'ultimo Roland Garros. In carriera ha tuttavia già vinto a Parma e Linz nel 2019. La statunitense, numero 25 al mondo, dovrà ora osservare un periodo di quarantena.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved