17.06.2021 - 14:01

Rafael Nadal si ferma: niente Wimbledon né Olimpiadi

Forfait dello spagnolo per i prossimi due appuntamenti-chiave in calendario: “Devo ascoltare il mio corpo, se voglio continuare a essere competitivo”

rafael-nadal-si-ferma-niente-wimbledon-ne-olimpiadi
Keystone
Rafael Nadal non giocherà a Wimbledon né alle Olimpiadi

Con un post pubblicato sui social, Rafael Nadal fa sapere che non giocherà il torneo di Wimbledon (28 giugno-11 luglio), né parteciperà alle Olimpiadi (dal 24 luglio).

“È una decisione non facile da prendere; ma dopo aver ascoltato il mio corpo e aver discusso con il mio team – scrive su Instagram – ho capito che la decisione giusta, se voglio estendere la mia carriera sportiva e continuare a fare ciò che mi rende felice: competere al massimo livello e continuare a lottare per sfide professionali e personali in modo competitivo. Il fatto che quest'anno ci siano solamente due settimane tra Roland Garros e Wimbledon, non consente al mio corpo di recuperare dalla stagione, sempre esigente, sulla terra battuta. Gli ultimi due sono stati mesi di grande sforzo e la decisione che ho preso è improntata al medio e lungo termine”.

Lo spagnolo – battuto in una combattuta semifinale da Novak Djokovic al Roland Garros – reputa di essere a un momento della sua carriera di atleta in cui “la prevenzione di qualsiasi tipo di eccesso, che potrebbe impedirmi di continuare a lottare per i titoli, è una parte importante”. Per il maiorchino, vincitore, come Roger Federer, di venti tornei Slam, rinunciare ai Giochi Olimpici non è stata una scelta adottata a cuor leggero. “Hanno sempre significato molto e, come sportivo, sono sempre stati una priorità. Ho avuto la fortuna di viverli intensamente in tre occasioni, vivendo l'ambiente che ogni atleta vuole sentire almeno una volta e avendo l'onore di rappresentare il mio Paese”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved