DJOKOVIC N. (SRB)
1
DELLIEN H. (BOL)
0
2 set
(6-2 : 2-1)
BENCIC B. (SUI)
PEGULA J. (USA)
09:50
 
DJOKOVIC N. (SRB)
1
DELLIEN H. (BOL)
0
2 set
(6-2 : 2-1)
BENCIC B. (SUI)
PEGULA J. (USA)
09:50
 
in-citta-un-torneo-itf-donne-bellinzona-ha-colto-la-sfida
Ti-Press
I campi del Tc Bellinzona che ospiteranno il torneo Itf W60 donne
TENNIS
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOUNTAIN BIKE
4 ore

Filippo Colombo, tutti i tasselli al posto giusto

‘Il percorso è stupendo e mi ci trovo molto bene, al caldo e all'umidità mi sono abituato, dormiamo in letti veri e l'ambiente è ideale’. In gara lunedì dalle 8.00
Calcio
12 ore

Incidente in auto, muore la mamma di Billy Costacurta

La donna ha perso il controllo della sua vettura finendo contro un muro a Cavaria Con Premezzo in provincia di Varese
Tokyo 2020
14 ore

Spuntano altri due casi: niente corsa in linea per Geschke

Il tedesco della Cofidis fermato dal Covid alla vigilia della gara più attesa. Positivo anche un massaggiatore iberico, ma tutti gli spagnoli saranno al via
Tokyo 2020
14 ore

Il Sudafrica chiede un trattamento rispettoso

Secondo il tecnico Notoane, ‘quando la gente ci incontra fugge a causa della presenza in squadra di tre casi di Covid-19‘
Calcio
15 ore

‘Vedo bene Braga e la squadra, ma iniziamo a salvarci’

Ancora scosso dalle vicissitudini societarie, domenica il Lugano di Angelo Renzetti ospita lo Zurigo nel primo match della nuova stagione di Super League
Tokyo 2020
15 ore

Il presidente dell'Ama: 'Sul doping, che gli Usa collaborino'

Il polacco Witold Banka parla di 'doping accademico' e invita Nfl, Nba, Nhl e Mlb a fare di più. 'Lavoriamo insieme e focalizziamoci su questa battaglia'
GALLERY
Tokyo 2020
16 ore

‘Dichiaro aperti i Giochi’. Gli occhi del mondo su Tokyo

La tennista Naomi Osaka accende il braciere con il fuoco di Olimpia, dando avvio alla trentaduesima olimpiade. Per sedici giorni di spettacolo, nonostante il Covid
CALCIO
21 ore

Benzema positivo al Covid-19

Lo ha annunciato il Real Madrid, senza precisare lo stato di salute dell'attaccante francese
Tokyo 2020
21 ore

L'ultimo colpo di Heidi Diethelm-Gerber

Bronzo nella pistola a Rio, la turgoviese (52 anni) chiuderà la carriera a Tokyo: ‘Gli ultimi 12 mesi sono stati mentalmente difficili’
Tokyo 2020
21 ore

Gmelin e Röösli - Delarze avanti con brio

Nel singolo la zurighese ha ottenuto l'accesso ai quarti di finale, mentre il due di coppia ha centrato la qualificazione alle semifinali
Tokyo 2020
22 ore

Betschart e Hüberli già certe della fase a eliminazione diretta

La coppia elvetica approfitta del ritiro delle ceche Hermannova e Slukova per la positività di quest'ultima
Tokyo 2020
22 ore

Hussein squalificato nove mesi, per lui niente Giochi

Il turgoviese punito dalla camera di disciplina di Swiss Olympic per l'assunzione di un integratore alimentare contenente uno stimolante proibito in gara
Tokyo 2020
1 gior

Michele e un sogno con vista sul podio. 'Qui rivaluti te stesso'

Prime Olimpiadi per lo spadista di Lugano Scherma, titolare inamovibile di una Svizzera che aspetta una medaglia dal 2004. 'Pressione sì, ossessione no'
Altri sport
1 gior

La ricetta del football: Non ti vaccini? Non ti paghiamo

L'Nfl ammonisce società e giocatori 'no vax': le partite cancellate porteranno a sconfitte a tavolino e al blocco degli stipendi settimanali ai giocatori
tennis
09.03.2021 - 18:070

In città un torneo Itf donne: Bellinzona ha colto la sfida

Montepremi di 60mila dollari per la competizione che si giocherà dal 4 all'11 aprile sui campi del Tennis Club Bellinzona. Stefano Brunetti: 'Indotto e visibilità'

Il Ticino è terra di artisti, recitava uno slogan turistico rimasto nella memoria. Ma è anche terra di tennis e sarà proprio una terra (quella rossa dei terreni da gioco) a ospitare un altro appuntamento di rilievo. Pochi giorni dopo l'Atp Challenger maschile di Lugano (22-28 marzo), a Bellinzona dal 4 all’11 aprile si svolgerà un Itf W60, torneo femminile con montepremi di sessantamila dollari.
Come spiega alla Regione il presidente del Tennis Club Bellinzona e direttore della competizione, «rinviato quello di Chiasso, Swiss Tennis su spinta dell’Itf (Federazione internazionale di tennis) ha voluto un torneo su questa superficie», la cui stagione culmina con il Roland Garros. La prima proposta - precisa Stefano Brunetti - era organizzare un W25», ossia un evento con montepremi di 25mila dollari. «C’è però stata la forte volontà dell’Itf di proporre un appuntamento di alto livello, che coprisse il buco nel calendario creatosi dopo che i due W60 previsti, entrambi in Francia, sono stati annullati a causa dei problemi legati alla pandemia». A tale intento Itf ha alzato di ulteriori 13mila dollari il suo apporto finanziario; seguita da Swiss Tennis, che contribuisce a sua volta. Dei 110mila franchi che costituiscono il costo dell’organizzazione, 85mila arriveranno dalle due federazioni. «Il resto è a carico nostro, ma in pochi giorni abbiamo ottenuto il sostegno di diversi sponsor. Ci manca tuttavia quello principale, che darebbe il nome al torneo. Abbiamo pochi giorni per consolidare il gruppo dei patrocinatori, così da avere un certo margine di sicurezza in caso di ulteriori spese che un evento di questa portata, per noi una prima, potrebbe comportare». 

Attese giocatrici di alto livello

Resta ovviamente l’incognita relativa al coronavirus. In attesa d'incontrare il medico cantonale, «abbiamo inviato il ‘risk assessment’ a Itf dopo l’approvazione di Swiss Tennis e il piano di protezione è quasi completato». Prezioso in tal senso l’apporto di Marco Jardini (presidente Tc Caslano e membro del comitato organizzatore di Bellinzona), vista la sua esperienza nella pianificazione dell'Itf maschile giocato a Caslano a settembre.

«Un W60 è un appuntamento assai attrattivo. Tanto più che nelle medesime date, di livello superiore a quello di Bellinzona saranno in programma solamente i tornei di Charleston (W500) e Bogotà (W250)». Nella capitale ci si potrà dunque attendere un tabellone (quello principale prevede ben 48 giocatrici) di tenniste «di alto calibro». La wild card a disposizione degli organizzatori, sarà messa in palio in un torneo pianificato dal 26 al 28 marzo, al quale saranno invitate le 12 migliori ticinesi.

Per allestire un torneo, non basta però disporre dei campi. Sono in effetti diversi i servizi da mettere a disposizione di atlete e accompagnatori: suggerimenti per alberghi nella regione («abbiamo già inserito sul sito del Tcb i link degli hotel»); trasporto da e per hotel, campi e strutture varie («grazie al supporto del garage Winteler); pasti («il ristorante per le tenniste sarà allestito nella tenda del Prisma»); servizio di fisioterapia (messo a disposizione dallo studio Albasini, che aprirà liberamente la propria palestra alle giocatrici»); player’s lounge, «che arrederemo comme il faut». Quest’ultima area sarà ricavata in una tra le palestre delle Scuole Nord e delle Medie 1. «L’uso di quella delle elementari ci è già stato confermato; per lo spazio delle Medie si dovrà ottenere l'autorizzazione del Dipartimento educazione cultura e sport. Confidiamo che il Decs - buttà lì Brunetti - comprenda l’importanza dell’avvenimento e faccia un passo in nostro favore; poiché tra i due ambienti, è quello che si presta decisamente meglio». In entrambi i casi non si andrà a intralciare il programma scolastico o a creare contatti con docenti e allievi, visto che il torneo si svolgerà nella settimana delle vacanze di Pasqua.

'Indotto e visibilità'

Pur essendo tutto sommato ancora freschi di esperienza dei Campionati svizzeri giovanili, co-ospitati per tre edizioni insieme ai club di Giubiasco e Locarno, il Tcb non ha deciso a cuor leggere di lanciarsi nel progetto. L'approvazione del comitato è stata data a fine febbraio, dopo una lunga discussione in cui erano emersi scetticismi e timori per l’impegno finanziario e organizzativo. «Abbiamo accettato la sfida, perché in un questo periodo duraturo di assenza di manifestazioni, l'evento porterà notevole indotto e visibilità alla città. Un grazie va anche alle strutture alberghiere che collaborano con noi, offrendo in parte prestazioni gratuite».
Le partite si giocheranno su campi in Red Plus, due dei quali saranno coperti con un pallone pressostatico, così da garantire lo svolgimento con qualsiasi tempo. I costi aggiuntivi per differire - dal 22 marzo com’era previsto - lo smontaggio della struttura, saranno in gran parte assunti dalla Città di Bellinzona proprietaria di sedimi e strutture.

TENNIS: Risultati e classifiche

Ti-Press
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved