15.02.2021 - 08:18
Aggiornamento: 15:05

Nadal non lascia scampo a Fognini, russi col vento in poppa

Australian Open: troppo incostante l'italiano, Rafa vince ancora in tre set. Per la prima volta tre giocatori della Russia nei quarti in un torneo dello Slam

nadal-non-lascia-scampo-a-fognini-russi-col-vento-in-poppa
Keystone
Rafael Nadal non ha dato chance a Fabio Fognini

Quarta vittoria in tre set per Rafael Nadal all'Australian Open. Nonostante una schiena dolorante, lo spagnolo non molla di una virgola a Melbourne. Nell'ottavo di finale ha battuto 6-3 6-4 6-2 Fabio Fognini (Atp 16), al termine di una partita tutt'altro che spettacolare. Troppo incostante, l'italiano non ha in effetti fatto il peso. Niente a che vedere con il match 'thriller' dell'Us Open 2015, quando Fognini s'impose in cinque set, dopo che Nadal si era portato avanti due set a zero.

Oggi l'italiano ha avuto la sua chance nel secondo set, quando ha ottenuto per primo un break; vantaggio che è però stato incapace di conservare, a causa dei suoi numerosi errori e di una mancanza di rigore che di fronte a un tale avversario non perdona.

Per la prima volta, tre russi si sono qualificati ai quarti di finale del singolare maschile di un torneo dello Slam. Daniil Medvedev (Atp 3) e Andrey Rublev (7) hanno raggiunto, secondo logica, Aslan Karatsev (Atp 114, proveniente dalle qualificazioni).

Daniil Medvedev si è imposto facilmente (6-4 6-2 6-3) sullo statunitense Mackenzie McDonald (Atp 192), due giorni dopo essere stato portato al quinto set da Filip Krajinovic. Dal canto suo, Andrey Rublev non ha avuto bisogno di concludere l'incontro: il norvegese Caspar Ruud (Atp 24) ha infatti abbandonato, quando il risultato era di 6-2 7-6 in favore del russo.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved