WANG Q. (CHN)
0
GOLUBIC V. (SUI)
0
1 set
(3-0)
atp-challenger-citta-di-lugano-un-impulso-al-tennis
TENNIS
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
BASKET
11 min

Maurice Monnier: ‘Scelte sempre sbagliate’

Il decano del basket elvetico non risparmia critiche ai club e alle nazionali giovanili
ciclismo
1 ora

Mauro Schmid salta gli Europei

Il 22enne elvetico costretto a rimanere a casa a causa di un’infezione
ATLETICA
2 ore

Europei, Ajla Del Ponte rinuncia ai 100 metri

La ticinese non si sente abbastanza competitiva, farà soltanto la staffetta
hockey
2 ore

È ora di tornare sul ghiaccio per Rockets e Ambrì

Domani alla Biascarena prima amichevole stagionale per rivieraschi e leventinesi
CICLISMO
3 ore

Stefan Küng rinnova con la Groupama

Il turgoviese resterà fedele alla sua squadra fino al termine del 2025
ATLETICA
5 ore

Athletissima, il cast è definito

Grandi nomi come sempre al meeting losannese del 26 agosto
Tennis
5 ore

Toronto, Bencic elimina Serena Williams

Vittoria facile per la sangallese, che liquida la statunitense 6-2, 6-4
Calcio
11 ore

Torna la Serie A fra novità e vecchi difetti

Sabato ricomincia il campionato italiano, che rimane interessante malgrado l’innegabile declino evidenziato negli ultimi anni
tennis
17 ore

Jil Teichmann fa fuori Kontaveit a Toronto

La biennese elimina l’estone ai sedicesimi di finale del torneo canadese con un doppio 6-4. Ora l’attende la rumena Simona Halep
calcio
18 ore

All’Eintracht non riesce la sorpresa, la Supercoppa è del Real

Djibril Sow e compagni sconfitti a Helsinki per 2-0 dalle reti di David Alaba e del solito Karim Benzema
hockey
18 ore

La Svizzera inizia bene il Mondiale… la Svezia meglio

Rossocrociati autori di una prova incoraggiante, ma sconfitti per 3-2 dalla nazionale delle tre corone
Tennis
08.02.2021 - 15:26
Aggiornamento: 16.03.2021 - 13:31

Atp Challenger Città di Lugano, un impulso al tennis

Dal 22 al 28 marzo la prima edizione del torneo dotato di un montepremi di 50'000 dollari. Riccardo Margaroli: ‘Con il sostegno di Swiss Tennis e BancaStato’

In un momento storico in cui prevalgono le cancellazioni e i rinvii sul regolare svolgimento di eventi sportivi che non siano i campionati professionistici, urge rispolverare quello che in lingua inglese è noto come il “save the date”, ossia l’invito a segnare sul calendario (bello se ancora cartaceo, parentesi nostalgica chiusa) una data di quelle importanti: già, perché un torneo di tennis internazionale su suolo ticinese - l'Atp Challenger Città di Lugano che sarà ospite del Padiglione Conza dal 22 al 28 marzo - è un evento che merita di essere segnalato con anticipo. E agendato, per non perderselo. Vuoi per la penuria di appuntamenti di questo genere nell’offerta cantonale (ma anche nazionale) per gli ormai arcinoti motivi di ordine sanitario, vuoi anche perché, a prescindere dal covid, organizzare un Challenger è uno sforzo che merita il debito riconoscimento in quanto ha il merito di offrire ai giocatori la possibilità di guadagnarsi la pagnotta, e agli appassionati di vedere su campi nei pressi di casa un tennis che solitamente si vede solo in televisione. 

Partite in diretta streaming

Ora, va precisato che al momento suddetto Challenger è stato giocoforza pensato senza pubblico (la speranza di uno spiraglio non è tramontata), ma l’idea non è per questo meno valida. Anche perché la diretta in streaming di tutte la partite assicurata dall’Atp stessa attraverso il proprio sito ufficiale (Challenger tv su atp.com) permette comunque una presenza, benché solo virtuale. In attesa di un ritorno alla normalità sul quale è ovviamente prematuro esprimersi.

Tant’è, il Conza a fine marzo ospiterà un torneo di livello assoluto, dotato di un montepremi di 50’000 dollari, con tanto di “hospitality” offerta ai giocatori che ne fa un Atp Challenger 80 ed eleva il tenore di un appuntamento organizzato da Riccardo Margaroli e dai suoi collaboratori, in primis la moglie Isabella. Il grande tennis torna quindi sul Ceresio a più di 10 anni dall’ultima edizione dell’allora Challenger di Lugano, vinta da un certo Stan Wawrinka, a 2 dalla seconda e ultima edizione del Wta Ladies Open (2018 e 2019).

Swiss Masters trampolino di lancio

Vicepresidente nonché responsabile juniores in seno a Tennis Ticino, Margaroli vanta una lunga esperienza in termini di tornei internazionali, maturata prima con il “Futures” giovanile che era ospite dell’allora Scuola Tennis Taverne, proseguita poi con lo Swiss Masters andato in scena sui campi di Cadro in estate. Un torneo, quello messo in piedi da Margaroli a fine giugno, proprio per dare un impulso al tennis e un contributo ai giocatori, dal quale in sostanza è nata l’idea del “Città di Lugano”. «Il torneo di Cadro - spiega Margaroli - lo organizzammo con la finalità di dare una mano a giocatrici e giocatori professionisti svizzeri alle prese con un lockdown di sei mesi. Tale finalità è stata decisamente molto apprezzata. Il nostro sforzo è stato riconosciuto dai tennisti, dagli addetti ai lavori, dalla stessa Atp, la quale stava cercando di organizzare una tappa indoor del calendario europeo. Il sostegno finanziario di Swiss Tennis e di BancaStato (sponsor principale), già nostri partner in estate e a loro volta entusiasti di quanto avevamo proposto, unito all’aiuto della Città di Lugano che ci ha messo a disposizione il Conza, ha dato il via alle operazioni. Abbiamo appena avuto luce verde da parte dell'ufficio del medico cantonale per quanto riguarda i protocolli covid che abbiamo preparato, vincolati alla presenza di giocatori tutti professionisti». 

Il Conza si trasformerà in palazzetto del tennis. «Grazie a due campi che vi saranno costruiti da una ditta francese specializzata. Per gli allenamenti i tennisti potranno fare capo anche alla struttura della Scuola tennis di Cadro e ai suoi campi in resina di nuova generazione. Ci occuperemo noi del trasporto con le navette».

Le wild card (inviti) saranno assegnate di concerto con Swiss Tennis e daranno diritto alle qualificazioni (tre), al tabellone principale (tre) e al doppio (tre coppie).

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
atp challenger città di lugano swiss tennis
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved