Servette
4
Rapperswil
1
fine
(0-1)
Servette
CHALLENGE LEAGUE
4 - 1
fine
0-1
Rapperswil
0-1
 
 
43'
0-1 REXHEPI LAVDRIM
 
 
51'
0-2 SCHMIED JOEL
1-2 SCHALK ALEX
57'
 
 
2-2 FOLLONIER DANIEL
89'
 
 
3-2 STEVANOVIC MIROSLAV
90'
 
 
REXHEPI LAVDRIM 0-1 43'
SCHMIED JOEL 0-2 51'
57' 1-2 SCHALK ALEX
89' 2-2 FOLLONIER DANIEL
90' 3-2 STEVANOVIC MIROSLAV
Venue: Stade de Geneve.
Turf: Natural.
Capacity: 30,084.
Ultimo aggiornamento: 14.12.2018 22:18
Servette
4
Rapperswil
1
fine
(0-1)
Servette
CHALLENGE LEAGUE
4 - 1
fine
0-1
Rapperswil
0-1
 
 
43'
0-1 REXHEPI LAVDRIM
 
 
51'
0-2 SCHMIED JOEL
1-2 SCHALK ALEX
57'
 
 
2-2 FOLLONIER DANIEL
89'
 
 
3-2 STEVANOVIC MIROSLAV
90'
 
 
REXHEPI LAVDRIM 0-1 43'
SCHMIED JOEL 0-2 51'
57' 1-2 SCHALK ALEX
89' 2-2 FOLLONIER DANIEL
90' 3-2 STEVANOVIC MIROSLAV
Venue: Stade de Geneve.
Turf: Natural.
Capacity: 30,084.
Ultimo aggiornamento: 14.12.2018 22:18
Tennis
19.09.2018 - 09:390
Aggiornamento 14:48

Per l'arbitro Lahyani due settimane di stop

Lo ha deciso l'Atp dopo che lo svedese, durante un match degli Us Open era sceso dalla sedia per motivare Kyrgios. Leso il principio di imparzialità

Mohamed Lahyani è stato sospeso per due settimane dall'Atp. Agli Us Open, durante la partita del secondo turno contro il francese Herbert,  l'arbitro svedese era sceso dalla sua sedia per motivare l'australiano Nick Kyrgios in chiara difficoltà, comportamento che aveva scatenato una ridda di polemiche tra chi difendeva il suo operato e chi, invece, riteneva che fosse stato leso il principio di imparzialità del giudice di gara. «Mohamed è un arbitro di classe mondiale e altamente rispettato, ma il suo comportamento durante il match in questione ha superato i limiti del suo dovere di imparzialità –, ha spiegato Gayle David Bradshaw, vice-presidente dell'Atp, responsabile del regolamento e delle competizioni –. Per quanto l'iniziativa di Lahyani sia partita da uno spirito di generosità, rimane da condannare e non può che essere oggetto di una sanzione da parte dell'Atp. Siamo certi che trarrà i dovuti insegnamenti da questa vicenda e saremo molto felici di riaverlo sul circuito a partire da metà ottobre». Lahyani non arbitrerà, di conseguenza, all'Open della Cina a Pechino (1°- 7 ottobre) e al Masters 1000 di Shanghai (7-14 ottobre).

Tags
lahyani
atp
arbitro
settimane
due settimane
imparzialità
open
ottobre
© Regiopress, All rights reserved