odermatt-e-caviezel-battuti-solo-da-kriechmayr
SCI ALPINO
17.03.2022 - 13:34
Aggiornamento: 18:19

Odermatt e Caviezel battuti solo da Kriechmayr

L’austriaco ha preceduto i due elvetici nell’ultimo superG della stagione. La Coppa di specialità al norvegese Kilde

Marco Odermatt ha chiuso al secondo posto il superG di Courchevel, davanti al connazionale Gino Caviezel. La vittoria è andata all’austriaco Vincent Kriechmayr. Per il vincitore della classifica generale di Coppa del mondo si tratta del podio numero 28, l’ottavo in superG. In lotta con Kriechmayr fino all’ultimo tempo intermedio, il nidvaldese ha perso terreno nell’ultima parte di gara. Per l’austriaco, invece, si tratta della seconda vittoria in 24 ore, dopo la discesa di mercoledì: alla luce di questi risultati, sarà di sicuro uno dei protagonisti dei Mondiali del prossimo anno che si terranno proprio nella stazione invernale francese.

Per Gino Caviezel quello di Courchevel è il primo podio nella specialità, il secondo dopo il terzo posto nel gigante di Sölden del 2020. Nella top-10 degli ultimi tre giganti, il grigionese non aveva mai fatto meglio del nono posto in superG. Partito con il pettorale numero due, ha potuto approfittare di una pista che con il passare dei concorrenti si è degradata a causa dell’alta temperatura.

Ha chiuso tra i primi dieci anche Justin Murisier (9º), proprio davanti a Stefan Rogentin e Beat Feuz. In palio, nell’ultimo superG della stagione, non vi era che la vittoria di tappa. Infatti, la Coppa di specialità era già saldamente nelle mani del norvegese Aleksander Aamodt Kilde, finito ai piedi del podio.

Adesso sciatori e sciatrici si sposteranno a Méribel per le prove tecniche di sabato e domenica. Prima però, in programma vi sarà il Team Event, gara senza grande valore se non fosse che garantisce 400 punti al vincitore nella classifica per nazioni. E attualmente la Svizzera conta poco più di 390 punti di ritardo sull’Austria...

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved