slalom-maschile-a-kitzb-hel-successo-storico-per-ryding
Keystone
Da sinistra verso destra: Lucas Braathen (2°), Dave Ryding (1°) e Henrik Kristoffersen (3°)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
22.01.2022 - 15:22

Slalom maschile a Kitzbühel: successo storico per Ryding

Per il 35enne britannico è il primo successo in Coppa del Mondo. Fra i rossocrociati il migliore è stato Loic Meillard, che si aggiudica il settimo posto

Ats, a cura de laRegione

Dave Ryding ha fatto la storia dello sci alpino questo sabato. Ha vinto lo slalom a Kitzbühel e ha dato alla Gran Bretagna la sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Il settimo posto di Loïc Meillard e l’ottavo posto di Marc Rochat hanno salvato la squadra svizzera da un finale deludente.

Sesto nella prima manche, Dave Ryding ha saputo intercettare perfettamente le “trappole” della seconda manche per trionfare alla fine di uno slalom con uno scenario improbabile. Ha approfittato degli errori di Alex Vinatzer e Clément Noël, rispettivamente 1° e 2° nella prima manche ma entrambi fuori dalla top 10.

Dave Ryding, che si era già distinto a Kitzbühel (2° nel 2017), ha vinto con 0’’38 davanti al norvegese Lucas Braathen. Quest’ultimo prende così il primo posto nella classifica della disciplina, sei giorni dopo il suo trionfo a Wengen che lo aveva visto slittare alla 29° posizione dopo la prima manche.

La coerenza di Meillard

Gli svizzeri sono stati notevoli ad Adelboden e poi a Wengen nella specialità, ma non hanno ottenuto nulla oggi nello slalom. Loïc Meillard, 7°, a 0’’88 dal vincitore, ha comunque confermato la sua regolarità: lo sciatore di Hérémence ha concluso gli ultimi quattro slalom fra gli otto migliori.

Marc Rochat, che era 5° nella prima manche con il numero 29, ha limitato i danni nel pomeriggio. Ottavo a 0’’96 da Dave Ryding, il vodese ha semplicemente ottenuto la seconda top 15 della sua carriera dopo il sesto posto ottenuto a Kranjska Gora nel marzo 2018.

Luca Aerni, il terzo classificato svizzero, è risalito dal 23° al 13° posto nella finale. Tuttavia, c’è chi ha fatto di più, come dimostrato da Henrik Kristoffersen: il norvegese è partito proprio davanti allo svizzero nella seconda manche e ha stabilito il tempo più veloce nella seconda manche, che gli è valso il terzo posto.

Quattro svizzeri eliminati in finale

Gli altri quattro corridori svizzeri presenti nella seconda manche erano tra gli undici eliminati. Daniel Yule, che è arrivato secondo a Wengen sei giorni prima, è stato rapidamente eliminato alla seconda manche. Solo 20° dopo la prima corsa, ha preso tutti i rischi, ma invano. Ramon Zenhäusern, 17° al mattino, ha subito lo stesso destino.

La seconda manche è stata fatale anche per Sandro Simonet e Noel von Grünigen. Notevolmente 26 ° sulla prima corsa con il numero 54, quest’ultimo ha perso una grande opportunità per segnare i suoi primi punti della stagione. Tanguy Nef è stato eliminato nella prima manche, così come Reto Schmidiger.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coppa dave ryding kitzbühel loïc meillard seconda manche slalom

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved