BAGNIS F. (ARG)
0
MEDVEDEV D. (RUS)
1
2 set
(2-6 : 0-0)
ANDRIANJAFITRIMO T. (FRA)
0
PLISKOVA KA. (CZE)
0
1 set
(5-2)
COLLINS D. (USA)
1
TOMOVA V. (BUL)
0
2 set
(6-0 : 0-2)
VOLYNETS K. (USA)
GOLUBIC V. (SUI)
12:30
 
Germania
2
Svizzera
1
1. tempo
(2-1)
Svezia
0
Lettonia
0
1. tempo
(0-0)
klaebo-vince-ma-ostacola-bolshunov-squalificato
SCI NORDICO
07.03.2021 - 15:33
Aggiornamento : 17:10

Klaebo vince ma ostacola Bolshunov: squalificato!

A Oberstdorf colpo di scena nella 50 km con il protesto della Russia per lo sprint irregolare accolto dalla giuria. Iversen campione, decimo Dario Cologna

I Mondiali di sci nordico di Oberstdorf si sono chiusi con un clamoroso colpo di scena: il norvegese Johannes Klaebo, che ha tagliato per primo il traguardo della 50 km, è infatti stato squalificato dalla giuria per aver ostruito nello sprint finale Alexander Bolshunov e la vittoria è così andata a un altro norvegese, Emil Iversen.

In pista Klaebo aveva battuto allo sprint il rivale russo al termine di uno sprint nel quale quest'ultimo ha rotto il bastoncino e si è visto recuperare da Iversen (rimanendo poi a lungo in lacrime nell'area d'arrivo per l'occasione persa). A fine gara la giuria si è chinata sul finale per capire se vi erano gli estremi per prendere una decisione contro lo scandinavo, e inizialmente l'ordine d'arrivo è stato confermato. La Russia ha però presentato protesto e dopo una nuova analisi è stato deciso che effettivamente il norvegese ha danneggiato il suo grande rivale. È quindi scattata la squalifica che come detto ha consegnato il titolo a Iversen, davanti a Bolshunov e all'altro norvegese Krueger, che aveva chiuso quarto.

Ha così guadagnato una posizione (da 10o a 9o) anche Dario Cologna, con i migliori fino al 35esimo km, ma poi rimasto vieppiù attardato fino a concedere 59” sul traguardo. Mentre alcuni protagonisti, tra i quali Klaebo, hanno cambiato gli sci dopo 30 km, il grigionese, come d'altra parte Bolshunov, ha preferito continuare senza cambio. Con gli sci nuovi, Niskanen ha alzato il ritmo e Cologna è andato leggermente in difficoltà. Così, ha dovuto precedere al cambio dopo 37,5 km, ciò che lo ha portato a uscire dalla zona box con oltre 20” di ritardo rispetto alla testa della corsa. Un distacco che non è più stato possibile colmare, anche perché il grigionese ha iniziato a pagare la fatica e non è riuscito a tenere il treno di Holund prima e Krueger poi.

I Mondiali si sono dunque chiusi per la Svizzera con gli acuti di Laurien van der Graaf e Nadine Fähndrich, argento nel team sprint, e con la bella prestazione nella staffetta 4x15 km maschile, chiusa al quinto posto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bolshunov dario cologna klaebo mondiali oberstdorf sci di fondo

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved