laRegione
marc-gisin-si-ferma-mai-piu-come-prima-dopo-la-caduta-in-val-gardena
Keystone
Marc Gisin alle Olimpiadi
Sci
30.11.2020 - 10:320
Aggiornamento : 18:14

Marc Gisin si ferma: mai più come prima dopo la caduta in Val Gardena

Il 32enne fratello di Dominique e Michelle non ha più ritrovato la forma dopo la spaventosa caduta del dicembre 2018

Marc Gisin ha deciso di ritirarsi dallo sport di alto livello con effetto immediato. Lo specialista della velocità di Obvaldo non ha ritrovato la strada per tornare sui livelli precedenti, dopo il grave incidente del dicembre 2018. In Val Gardena il fratello di Dominique e Michelle aveva subito un trauma cerebrale, oltre a diverse fratture ossee e una contusione polmonare. Il suo corpo non si è completamente ripreso dalle gravi ferite.

Gisin, che ha fatto il suo debutto in Coppa del Mondo a Wengen nel 2009, ha due quinti posti in discesa libera a Kitzbühel (2016 e 2018) come suoi migliori risultati. Nel febbraio 2018, il 32enne aveva partecipato ai Giochi invernali di Pyeongchang; mentre non si è mai qualificato per i Mondiali. Già nella passata stagione aveva manifestaot propositi di ritiro. Iscritto alle libera di Coppa del mondo di Lake Louise, Beaver Creek, Gröden e Wengen, aveva poi preferito limitarsi alle discese di allenamento. Per le gare non si sentiva ancora pronto. In primavera ed estate si è allenato con la squadra nazionale nel tentativo di verificare se tutto potesse tornare come prima dell'incidente, a livello fisico e mentale. Le risposte che ha ottenuto lo hanno purtroppo indotto a dire basta.

Quello del 2018 fu l'incidente più grave di una carriera segnata però da altre brusche interruzioni. Nel 2012 si procura lo strappo dei crociati del ginocchio a Crans-Montana. A gennaio 2015 cade nel superG di Kitzbühel in maniera spettacolare (commozione cerebrale). Non ha mai smesso di lottare contro le conseguenze dei suoi infortuni: ha sofferto di esaurimento nervoso tanto da lottare contro l'insonnia ed essere costretto a interrompere in dicembre la stagione 2016/17.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved