SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Tennis
7 ore

L’esempio di Ashe, trent’anni dopo

Il 6 febbraio del 1993, non ancora cinquantenne, il grande tennista si arrendeva all’Aids, contratto in ospedale dopo un’operazione al cuore
IL DOPOPARTITA
13 ore

L’Ambrì doma i Leoni. ‘Volevamo pulizia, ci siamo riusciti’

Spacek e Chlapik regalano due punti preziosi ai biancoblù, in una sfida che si anima nel terzo tempo. Negli spogliatoi anzitempo Heim e Kneubuehler
Volley
13 ore

Il Lugano risorge dalle proprie ceneri, Sciaffusa al tappeto

Dopo un avvio a dir poco difficile, le ragazze di Apostolos Oikonomou cambiano volto alla partita vincendo tutti e tre gli ultimi set
IL DOPOPARTITA
16 ore

A Lugano era pazienza, adesso è competizione

I bianconeri si godono il successo sul Kloten e i 61 punti in classifica prima della pausa. ‘Pian pianino stiamo andiamo nella direzione in cui volevamo’
Basket
17 ore

Sam, domenica di festa condita da un successo

Anche se la sfida con il Monthey è davvero brutta. Gubitosa: ‘Viste le premesse contava solo vincere’. Un Lugano incerottato, invece, s’arrende al Nyon
CALCIO
18 ore

Un gol di Di Giusto affossa le ambizioni del Lugano

Bianconeri battuti dal Winterthur al termine di una prestazione poco brillante, ma nella quale qualche occasione per il pareggio c’è comunque stata
Hockey
18 ore

A Zurigo l’Ambrì vince la battaglia dei nervi

I biancoblù ottengono la vittoria all’overtime dopo un match poco spettacolare ma comunque giocato con buona solidità difensiva. Decide tutto Chlapik
CICLOCROSS
19 ore

Van der Poel batte Van Aert e torna campione del mondo

A Hoogerheide, l’olandese vince l’eterno duello con il rivale belga e conquista il suo quinto titolo, succedendo nell’albo d’oro al britannico Pidcock
29.11.2022 - 22:13
Aggiornamento: 23:18

Gli Usa battono l’Iran e conquistano gli ottavi di finale

Nello scontro diretto gli americani affronteranno l’Olanda, per l’Inghilterra c’è invece il Senegal

gli-usa-battono-l-iran-e-conquistano-gli-ottavi-di-finale

In una partita dai molteplici significati e dalle mille implicazioni - naturalmente non soltanto di carattere sportivo - gli Stati Uniti sconfiggono di misura l’Iran e conquistano, insieme all’Inghilterra, il passaporto per gli ottavi di finale di Qatar 2022. Uomo-simbolo di questa qualificazione è Christian Pulisic, che al 38’ del primo tempo incide il proprio nome su un gol certamente storico, oltre che di buona fattura: McKennie apre sulla destra e pesca Dest, che di testa serve appunto Pulisic in posizione propizia: da distanza ravvicinatissima, per il centrocampista offensivo del Chelsea gonfiare la rete è un gioco da ragazzi. A fare la partita, già dall’inizio, erano comunque stati gli americani, e dunque il vantaggio pare legittimo. Prima della rete, infatti, c’erano state altre occasioni, specie per Weah (più di una volta) e per lo stesso Pulisic, pi costretto a uscire per infortunio. Gli iraniani, da parte loro, giocano soprattutto di rimessa, e in difesa mostrano più di una indecisione ed è solo un fuorigioco che, proprio allo scadere, priva gli statunitensi del raddoppio, di nuovo col figlio d’arte Weah. Fra l’altro, nelle battute conclusive del primo tempo, i persiani perdono per un infortunio muscolare l’esterno difensivo Mohammadi, sostituito da Karimi.

La ripresa prosegue più o meno sulla stessa falsariga, ma il risultato non cambia: l’unico brivido per gli americani giunge all’ottavo dei nove minuti di recupero concessi: un’uscita non precisissima del portiere Turner stava per concedere agli avversari il ‘gollonzo’ che avrebbe ridisegnato la composizione degli ottavi di finale.

Davvero nessuna sorpresa nella sfida che chiudeva il gruppo B fra Galles e Inghilterra, chiusasi con un netto e indiscutibile successo 3-0 per la nazionale diretta da Gareth Southgate. Dopo una prima parte di gara dominata dagli inglesi, succede tutto nella ripresa, quando al 50‘ Rashford porta in vantaggio i ’Bianchi’, imitato dopo un solo minuto dal compagno Foden. Il Galles non riesce in alcun modo a reagire e così, al 68’, arriva pure la terza rete, firmata di nuovo da Rashford, autore dunque di una doppietta. Vincitrice del proprio gruppo davanti agli Usa, l’Inghilterra negli ottavi di finale affronterà il Senegal, mentre gli yankee troveranno sul proprio cammino l’Olanda dominatrice del Gruppo A.

Iran - USA 0-1 (0-1)

Al Thumama Stadium, Doha. - 42’127 spettatori. - Arbitro Lahoz (ESP). -

Rete: 38’ Pulisic 0:1.

Iran: Beiranwand; Rezaelan, Hosseini, Pouraliganji, Mohammadi (45‘ Karimi); Ezatolahi; Noorollahi (71’ Torabi), Hajsafi (7’. Jalali); Gholizadeh (78’ Ansarifard), Azmoun (46’ Ghoddos), Taremi.

USA: Turner; Dest (82’ Zimmerman), Carter-Vickers, Ream, Robinson; Adams; McKennie (65’ Acosta), Musah; Weah (82’ Moore), Sargent (78’ Wright), Pulisic (46’ Aaronson).

Ammoniti: 43.’Adams, 77’ Hosseini, 96’ Jalali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved