QATAR 2022
28.11.2022 - 16:01
Aggiornamento: 16:32

Yakin ha deciso, Shaqiri partirà dalla panchina

Al posto del fantasista di Chicago, alle prese con un problema alla coscia, il giovane Fabian Rieder. Akanji ed Elvedi regolarmente in campo

yakin-ha-deciso-shaqiri-partira-dalla-panchina

Xherdan Shaqiri non sarà in campo nell’undici di partenza contro il Brasile. Apparentemente alle prese con un problema alla coscia, il fantasista di Chicago partirà dalla panchina e sarà sostituito da Fabian Rieder, il quale aveva esordito in rossocrociato negli ultimi minuti della sfida contro il Camerun. Per contro, saranno regolarmente presenti sia Nico Elvedi, sia Manuel Akanji, entrambi sanzionati con un cartellino giallo contro i Leoni indomabili e, di conseguenza, a rischio squalifica.

Per quanto riguarda il Brasile, Tite ha confermato la formazione attesa, con Militao sulla fascia a sostituire Danilo e Fred a centrocampo al posto di Neymar, con Paquetà che alzerà di qualche metro il suo raggio d’azione.

Dopo il pareggio tra Camerun e Serbia, la posizione della Svizzera è diventata assai più confortevole. Yakin e compagni saranno qualificati per gli ottavi di finale in caso di vittoria contro il Brasile. Se la sfida odierna dovesse finire in parità, venerdì contro la Serbia potrebbero permettersi una sconfitta con un gol di scarto. Se invece dovessero essere i sudamericani a imporsi, alla Svizzera un pareggio con i serbi sarebbe sufficiente, a meno di una larga (e improbabile) vittoria del Camerun contro il Brasile.

Questo l’undici scelto da Murat Yakin: Sommer; Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez; Xhaka, Freuler, Rieder, Sow, Vargas; Embolo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved