schelling-manca-di-poco-l-elezione-nella-commissione-atleti
17.02.2022 - 13:39
Aggiornamento: 18:30

Schelling manca di poco l’elezione nella Commissione atleti

Per i due posti nel Cio all’ex portiere della nazionale femminile rossocrociata di hockey sono stati preferiti Martin Fourcade e Frida Hansdotter

Florance Schelling ha mancato di poco l’elezione nella Commissione degli atleti del Comitato olimpico internazionale. L’ex portiere della nazionale femminile rossocrociata di hockey è infatti risultata la terza più votata con 619 preferenze, ma i posti a disposizione erano solo due e sono andati all’ex biathleta francese Martin Fourcade (971) e all’ex sciatrice svedese Frida Hansdotter (694), che prendono così per i prossimi otto anni il posto dell’hockeista canadese Hayley Wickenheiser e del biathleta norvegese Ole-Einar Björndalen.

«Sono delusa ma anche fiera, perché è stato un voto molto tirato – ha dichiarato Schelling –. È stata comunque una bella esperienza, ho potuto parlare con numerosi atleti e incontrare molte persone interessanti, accumulando esperienze che mi torneranno utili nel mio futuro».

In totale erano 16 i candidati per le due posizioni all’interno del Cio (Fourcade e Hansdotter diventeranno membri dell’organizzazione olimpica nel corso della sessione in coda ai Giochi di Pechino) e a esprimere le proprie preferenze tra il 27 gennaio e il 16 febbraio sono stati 2’307 atleti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cio florance schelling pechino 2022
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved