HOCKEY

I Bellinzona Rockets trionfano in casa del Turgovia

I ticinesi si sono imposti 3-1 grazie a una buona prova difensiva e alle reti di Hofer (doppietta) e Cavalleri

24 ottobre 2023
|

Seconda vittoria stagionale per i Bellinzona Rockets. Dopo il successo contro il Sierre, la compagine ticinese è andata a espugnare la pista di Weinfelden, per piegare il Turgovia con il punteggio di 3-1. Bella prestazione degli uomini di Raffaele Sannitz, i quali hanno coperto molto bene lo spazio davanti a Joel Messerli. Tanto che, almeno nei primi due terzi, le occasioni da rete per i padroni di casa sono state piuttosto rare. Al contrario, sono stati gli ospiti a portarsi in doppio vantaggio, dapprima con una conclusione di Cavalleri al 15’47”, bravo a recuperare un disco spedito davanti alla porta da Felcman e a battere nell'angolino alto Loic Galley, poi sul finire del secondo tempo (39’26”), con una discesa solitaria di Hofer, “lanciato” da un errore di Bengtsson sulla linea blu offensiva, in situazione di 4 contro 4.

È stato soltanto negli ultimi venti minuti di gioco che la pressione dei turgoviesi si è accentuata e ha messo più volte in difficoltà la compagine ticinese. La quale ha comunque avuto il merito di continuare a difendersi con una certa tranquillità, anche dopo il gol dell'1-2, firmato da Dubois, lesto a recuperare il rimbalzo della balaustra su conclusione dalla blu di Soracreppa, per infilare un Messerli non sufficientemente veloce a spostarsi da un palo all'altro. Poteva essere il gol che cambiava l'inerzia della partita e invece, per quanto il Bellinzona abbia giocato gli ultimi dieci minuti praticamente tutti nel suo terzo difensivo, i padroni di casa non sono riusciti a trovare il punto del pareggio. Grazie anche a una splendida parata di Messerli su conclusione a colpo sicuro di Hobi (46’35”) e a un palo colpito da Deussen al (56’). Nel finale, con Galley in panchina, Hofer ha suggellato il risultato finale con un tocco da pochi passi dopo che Hedlund aveva colpito il palo con una conclusione dal terzo difensivo.

Un successo che permette ai Rockets di salire a quota 7 punti in classifica. Ancora lontani dal penultimo posto (15 punti del Visp) e dalla zona playoff (16 del Sierre, con due partite in meno), ma l'1-3 di Weinfelden rappresenta senza dubbio un importante passo avanti nel lavoro di Sannitz. Dovrebbe garantire ai giocatori quella fiducia necessaria per andare a giocarsela per lo meno contro avversari di medio cabotaggio. A iniziare dal Winterthur che scenderà in Ticino venerdì, formazione al quarto posto della classifica, ma con appena cinque punti in più del Turgovia battuto a Weinfelden.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE