27.08.2022 - 19:32
Aggiornamento: 21:04

Con due gol di Granlund un buon Lugano stende l’Innsbruck

I bianconeri vincono al debutto stagionale alla Cornèr Arena nel giorno del ritiro della maglia di Sanntz e dei rinnovi di Arcobello, Morini e Thürkauf

di Daniele Neri
con-due-gol-di-granlund-un-buon-lugano-stende-l-innsbruck
Ti-Press/Crinari
Il finlandese congratulato dai compagni dopo il gol del 2-0

Nel giorno del ritiro della maglia di Raffaele Sannitz e la presentazione della squadra ai tifosi, il Lugano ha potuto festeggiare una meritata vittoria sulla compagine austriaca del TKW Innsbruck: 3 a 1 il risultato finale. Partita divertente, con gli ospiti che solo nei primi 10 minuti hanno messo un po’ in difficoltà la compagine guidata da Chris Mc Sorley, poi i bianconeri hanno preso in mano la partita. Il Lugano privo di due stranieri Carr e Joseph (a riposo) ma con il canadese Kris Bennett in pista. Metà partita per i due portieri Koskinen e Schlegel, apparsi ambedue già in forma. Sono anche piaciuti i due nuovi stranieri il difensore finlandese Oliwer Kaski, una rete e un assist per lui, come pure l’attaccante finlandese Mikael Gandlund autore di due belle segnature.

Poi, in occasione della presentazione della squadra ai tifosi, il presidente Vicky Mantegazza annuncia tre importanti rinnovi contrattuali a sorpresa: si tratta di quelli di Mark Arcobello (il trentaquattrenne statunitense vestirà la maglia bianconera almeno fino al termine della stagione 2024/25), di Giovanni Morini (il quale ha prolungato sino al 2027) ma soprattutto del venticinquenne Calvin Thürkauf, blindato addirittura fino 2029.

Lugano - Innsbruck (1-0 1-0 1-1) 3-1
Reti:
14’54" Kaski (Alatalo, Arcobello/esp. Bär) 1-0, 31’02" Grandlund (Kaski) 2-0, 45’47" Leavens (Krogsgaard/esp. Arcobello) 2-1, 46’14" Grandlund (Zanetti) 3-1.
Lugano: Koskinen (31’02" Schlegel); Andersson, Mirco Müller; Kaski, Guerra; Alatalo, Riva; Wolf; Fazzini, Arcobello. Marco Müller; Stoffel, Grandlund, Bennett; Vedova, Thürkauf, Herburger; Werder, Patry, Gerber; Zanetti.
Arbitri: Lemelin, Hürlimann; Cattaneo, Huguet.
Note: 2‘366 spettatori. Penalità: Lugano 6x2’; Innsbruck 2x2’. Al 30’10 asta colpita da Gerber. Al 59’10" timeout chiesto dall’Innsbruck, che gioca senza portiere dal 59’25" al 60’. Lugano senza Carr, Josephs, Morini (a riposo) e Walker (infortunati).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved