svizzera-rimontata-e-battuta-dalla-svezia
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
ATLETICA
9 ore

Mujinga supersonica: titolo europeo in 22’’32

La bernese si mette al collo la medaglia d’oro nei 200 agli Europei di Monaco di Baviera. È il terzo podio stagionale per la trentenne dell’St Berna
BEACH VOLLEY
10 ore

Nina e Tanja torneranno in campo per giocarsi l’oro

La svittese e la zugana sono in finale nel torneo fermminile, dove affronteranno le lettoni Kravcenoka e Graudina che non hanno ancora perso un set
gallery
calcio
11 ore

Il Gambarogno ‘è abbastanza maturo per tentare il colpaccio’

Il Mister Gabriele Censi è convinto della possibilità della sua squadra di eliminare il Kriens dalla Coppa: ‘per loro non sarà una passeggiata’
TUFFI
12 ore

Roma, dai tre metri Michelle Heimberg si colora d’argento

Altra medaglia dagli Europei al Foro Italico, dove la ventiduenne argoviese è stata battuta soltanto dall’italiana Chiara Pellacani
mountain bike
12 ore

Vince Pidcock, Colombo è di nuovo terzo

Il britannico precede il danese Fini Carstensen e il ticinese, sul podio come l’anno scorso a Novi Sad, autore di una gara sempre nelle prime posizioni
CICLISMO
13 ore

Grenchen incorona Bigham nuovo re dell’ora: 55,548 km

Il britannico della Ineos, team per il quale lavora anche come ingegnere, sul velodromo solettese supera nettamente il primato del belga Campenaerts
hockey
16 ore

Il Lugano è a Straubing, ‘un viaggio per conoscerci meglio’

I bianconeri affrontano i Tigers, mentre Oliwer Kaski vuole continuare a migliorarsi: ‘Devo riuscire a centrare gli angolini’
atletica
19 ore

Petrucciani, Spitz, Joseph e Gaio al Galà dei Castelli

Con loro molte star internazionali come Van Niekerk, James, Martinot-Lagarde, Czykier e Vallortigara
atletica
20 ore

Débâcle staffetta: nono tempo e finale mancata

Svizzera eliminata nella 4 x 100 degli Europei a causa del cambio mancato tra Salomé Kora e Melissa Gutschmidt
hockey
07.05.2022 - 19:12
Aggiornamento: 11.05.2022 - 12:11
Ats, a cura de laRegione

Svizzera rimontata e battuta dalla Svezia

Non bastano le reti di Meier e Moser nel primo tempo, decide Tömmernes al supplementare. Prestazione comunque incoraggiante

Nonostante la Svizzera ha mostrato ottime cose nella penultima amichevole premondiale contro la Svezia. Con appena un po’ più di precisione sarebbe stata vittoria rossocrociata, invece gli svedesi, sotto dopo 20’ per le reti di Meier e Moser, hanno rimontato nel terzo tempo sfruttando due superiorità numeriche e si sono imposti al supplementare grazie a Henrik Tömmernes.

Per la prima volta Patrick Fischer ha potuto contare su Nico Hischier e Timo Meier e proprio quest‘ultimo ha aperto le marcature al 9’. Dopo che Christoph Bertschy e Damien Riat non erano riusciti a trovare il raddoppio c’ha pensato Janis Moser a cinque secondi dalla prima sirena, con l’uomo in più sul ghiaccio.

Il doppio vantaggio elvetico è resistito per ventotto minuti, fino a quando, al 48’ Emil Bemström ha dimezzato lo scarto in superiorità numerica. E cinque minuti dopo, sempre in cinque contro quattro, è arrivato anche il pareggio gialloblù, firmato dal difensore dei Vancouver Canucks Oliver Ekman-Larsson, con Reto Berra, schierato oggi tra i pali al posto di Sandro Aeschlimann, non è riuscito a trattenere il disco.

Al 57’ poi (sempre in power-play) è stato il palo a negare il gol vittoria a Nando Eggenberger, si è così giunti al supplementare, nel quale Timo Meier ha avuto la prima occasione, senza tuttavia sfruttarla. A mettere la parola fine all’incontro è quindi stato il difensore del Ginevra Servette Tömmernes che al 63’ ha concretizzato una fase di pressione svedese.

Con l’innesto di Genoni, Herzog, Simion (ancora a riposo dopo aver festeggiato il titolo con lo Zugo), Suter, Malgin e Siegenthaler la Svizzera potrà sicuramente fare un ulteriore passo in avanti.

Intanto domani a mezzogiorno, sempre a Stoccolma, è in programma l’ultima partita di preparazione contro la Repubblica Ceca, che oggi ha sconfitto 3-1 la Finlandia e attualmente a punteggio pieno nel contesto dei Beijer Hockey Games. La Svizzera segue a quota quattro, quindi la Svezia ha due punti, mentre la Finlandia è ancora a secco.

Svezia - Svizzera (0-2 0-0 2-0 1-0) d.p. 3-2
Reti:
8’31" Meier (Hischier) 0-1, 19’55" Moser (Meier, Hischier) 0-2, 47’04" Bemström (Tömmernes/esp. Marti) 1-2, 52’11" Ekman-Larsson (Karlsson/esp. Ambühl) 2-2, 62’54" Tömmernes (Kellman, Asplund) 3-2.
Svezia: Högberg; Pudas, Ekman-Larsson; Folin, Tömmernes; Pettersson, Lindholm; Roos; Bemström, Wallmark, Nordström; Friberg, Kellman, Asplund; Karlsson, Bengtsson, Berggren; Söderblom, Aman, Lang.
Svizzera: Berra; Fora, Moser; Loeffel, Marti; Glauser, Kukan; Egli; Riat, Hischier, Meier; Bertschy, Thürkauf, Scherwey; Ambühl, Corvi, Rod; Eggenberger, Heim, Miranda; Künzle.
Arbitri: Prazak, Hejduk; Persson, Svensson.
Note: Hovet Arena Stoccolma, presenti 9002 spettatori. Penalità: 4 x 2’ contro la Svezia, 5 x 2’ contro la Svizzera. Svizzera senza Genoni, Siegenthaler, Herzog, Malgin, Simion, Suter (non ancora integrati alla selezione).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved