otto-giornate-a-barberio-dopo-l-aggressione-a-roe
Keystone
Il capitano dei vodesi dovrà pure pagare una multa di oltre undicimila franchi
Hockey
25.11.2021 - 15:390
Aggiornamento : 16:32

Otto giornate a Barberio dopo l’aggressione a Roe

Il capitano canadese del Losanna punito per la carica alla testa dell’attaccante dello Zurigo, finito domenica all’ospedale con una mascella rotta

a cura de laRegione

Otto partite di squalifica. Più undicimila franchi di multa. Questa è la decisione presa dalla giustizia sportiva nei confronti di Mark Barberio, difensore canadese del Losanna, di cui il trentunenne ex giocatore di Montreal Canadiens e Colorado Avalanche è il capitano, per l’aggressione ai danni di Garret Roe domenica, nel posticipo pomeridiano all’Hallenstadion, colpito violentemente con il bastone all’altezza della testa. E l’attaccante statunitense dello Zurigo era uscito malconcio dall’episodio, trasportato all’ospedale con una frattura della mascella.

L’incidente, che ha fatto parecchio discutere, in pista ma non solo, non è tuttavia una prima per Barberio, che nei playoff della scorsa stagione aveva già fatto parlare di sé per un brutto intervento ai danni di Sven Andrighetto, scaraventato violentemente contro le balaustre, che gli era costato sei turni di sospensione.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved