champions-il-bolzano-e-eliminato-senza-giocare
Keystone
Il canadese del Lukko Thomas Gregoire
Hockey
24.11.2021 - 16:340

Champions, il Bolzano è eliminato senza giocare

Fermati dal Covid alcuni giocatori del Lukko Rauma che però va ai quarti grazie al 3-1 dell’andata. La Chl: ‘Non c’erano altre date per recuperare’

a cura de laRegione

Avrebbe dovuto giocarsi stasera, invece la sfida di ritorno degli ottavi di Champions tra i finlandesi del Lukko Rauma e il Bolzano non si giocherà mai. Il motivo? Il Covid, manco a dirlo, dopo che alcuni giocatori della formazione finlandese sono stati fermati dalle autorità sanitarie, costretti a saltare la partita in relazione al protocollo realizzato per la pandemia. Il Lukko Rauma, tuttavia, non avrà di che disperarsi: riunitosi oggi pomeriggio per analizzare la situazione, l’organismo preposto della Champions League ha deciso di cancellare la partita, assegnando la qualificazione ai quarti proprio ai finlandesi, in virtù del successo ottenuto all’andata sul ghiaccio italiano una settimana fa, partita chiusasi sul 3-1. Nella sua presa di posizione, i vertici della Chl spiegano che in un affollatissimo calendario internazionale (in una stagione che, oltretutto, a febbraio verrà neutralizzata per quasi un mese dalle Olimpiadi) non v’è alcuno spazio per recuperare la partita, come è prassi abituale nei campionati nazionali.

Un boccone amaro da ingoiare per la formazione altoatesina, che oltretutto ha effettuato per niente la trasferta a Rauma, dove Doug Mason e i suoi ragazzi erano già arrivati nella giornata di martedì.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved