SJ Sharks
4
WIN Jets
3
fine
(0-1 : 2-1 : 2-1)
EDM Oilers
5
CAL Flames
2
fine
(2-0 : 1-1 : 2-1)
LA Kings
2
MIN Wild
3
fine
(0-0 : 1-3 : 1-0)
SJ Sharks
4
WIN Jets
3
fine
(0-1 : 2-1 : 2-1)
EDM Oilers
5
CAL Flames
2
fine
(2-0 : 1-1 : 2-1)
LA Kings
2
MIN Wild
3
fine
(0-0 : 1-3 : 1-0)
a-porrentruy-l-ambri-si-perde-e-perde
A senso unico (Keystone)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
Iselis Punktebuebe
3177
2
TrigoAce1
3023
3
HC Aspi Capitals
2947
4
Metallurg Bangitonov
2918
5
Chochyeta Berson
2878
6
HCB 2416
2868
7
SPARTAK JACK
2859
8
TeamFloyd
2853
9
Cam-s
2838
10
HC 3114
2824
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
9 ore

Marchesano inventa per Ceesay e lo Zurigo affonda il Lugano

Al Letzigrund nel match d’alta classifica un Lugano privo di Bottani non riesce a tirare in porta una sola volta e viene punito dal suo ex attaccante
Hockey
9 ore

Lugano, ‘con Hudacek più respiro a McSorley’

Domenichelli fa il punto alla situazione degli stranieri: ‘L’eventuale ingaggio di un altro giocatore non sarà per prima di metà novembre’
Hockey
9 ore

Non basta il doppio vantaggio: Ambrì battuto a Berna

I biancoblù disputano un ottimo primo tempo e una buna prestazione, ma pagano le numerose occasioni mancate e le fatiche del derby
Hockey
10 ore

Il Davos non fa sconti a un Lugano incerottato

Niente da fare alla Cornèr Arena, superati dalla compagine di Wohlwend grazie alla doppietta di Ambühl
Hockey
17 ore

Libor Hudacek approda al Lugano

Hnat Domenichelli: ‘Libor è un attaccante di talento che può giocare sia al centro sia all’ala destra’. Lo slovacco resterà fino al termine della stagione
VELA
20 ore

Un martedì a Tenero, dove la vela è donna

Al Centro sportivo nazionale una serata dedicata alle regate al femminile, aperta a chi è in attività o a chi vuol avvicinarsi a quell’affascinante realtà
DOPOPARTITA
1 gior

Il sollievo di Cereda. ‘Ho detto ai ragazzi di non panicare’

Nel terzo derby l‘Ambrì ritrova il successo. ‘Lo dovevamo ai nostri tifosi’. Mentre il Lugano vuol correggere il tiro. ’Dischi profondi e più precisi’
Gallery
Hockey
1 gior

È il guizzo di capitan Fora a risolvere il derby

La terza stagionale tra Ambrì Piotta e Lugano si decide in un finale che dà le maggiori emozioni
Hockey
18.09.2021 - 22:180
Aggiornamento : 19.09.2021 - 17:10

A Porrentruy l’Ambrì si perde e perde

Un inizio da incubo condanna i biancoblù a un k.o. pesante sotto tutti gli aspetti. L’Ajoie festeggia la prima vittoria, Wolf lo shutout

Alla Raiffeisen Arena, L’Ambrì Piotta, sbarcato a Porrentruy senza l’infortunato Dal PIan, rimpiazzato da Incir e con Conz in porta, prova a fare il gioco, ma non crea occasioni da rete particolari. Anzi, presta il fianco a contropiedi, come quello sfruttato da Frossard dopo 5’ per portare subito in vantaggio i locali. Sarà il lungo viaggio, sarà l’intensa partita di ieri che ha lasciato un po’ di stanchezza, sarà una presunta superiorità, fatto sta che gli ospiti appaiono poco lucidi e vengono nuovamente puniti al 12’ dal tiro di Eigenmann, verosimilmente deviato da Burren nella propria porta. Cereda chiama il timeout, ma subito dopo Grassi viene penalizzato e in powerplay Romanenghi fa tre a zero, parziale su cui si chiude il primo tempo, visto che l’Ambrì spinge, ma senza costrutto.

Nel secondo tempo le occasioni scarseggiano: è sempre l’Ambrì ad attaccare di più ma con poco costrutto. Cereda decide pertanto di riunire i tre stranieri d’attacco. In inferiorità numerica invece i Leventinesi devono ringraziare Zaccheo Dotti e il palo che fermano Jonathan Hazen. Anche gli ospiti sono pericolosi con l’uomo in più, con la traversa colpita da Bürgler, poi la gran parata di Wolf su Kozun e poi su Zwerger.

Nel terzo tempo l’Ambrì vanifica con tre penalità quattro minuti di penalità inflitti a Wolf e in situazione di 6 contro 4 Romanenghi firma il 4-0. Ed è così che l’Ajoie festeggia il primo successo dalla promozione, aiutato anche dalla miseria di tre tiri scagliati in porta dall’Ambrì nel terzo periodo, solo una di Zwerger che mette in affanno Wolf.

Ajoie - Ambrì Piotta (3-0 0-0 1-0) 4-0

Reti: 5’42” Frossard 1-0, 11’29” Eigenmann (Huber) 2-0, 13’36” Romanenghi (Huber, Rouiller/esp. Grassi) 3-0, 44’05” Romanenghi (esp. Bürgler e pen. differita contro Fora) 4-0.

Ajoie: Wolf; Birbaum, Pouilly; Rouiller, Eigenmann; Helfer, Hauert; Gfeller; Hazen, Devos, Schmutz; Rohrbach, Romanenghi, Huber; Macquat, Frossard, Schnegg; Frei, Ness, Bogdanoff.

Ambrì Piotta: Conz; Fora, Isacco Dotti; Hietanen, Burren; Fohrler, Zaccheo Dotti; Hächler; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, Zwerger; Pestoni, Grassi, McMillan; Trisconi, Kostner, Bianchi; Incir.

Arbitri: Fluri, Hürlimann; Progin, Burgy.

Note: 3’463 spettatori. Tiri in porta 21-32 (10-13, 6-19, 5-3). Penalità: 4 x 2’ contro l’Ajoie; 6 x 2’ contro l’Ambrì Piotta. Ajoie senza Gauthier-Leduc, Asselin (infortunati), Joggi (ammalato); Ambrì Piotta privo Fischer (motivi familiari), Dal Pian, D’Agostini (infortunati). Pali 34’10” Hazen 38’50” Bürgler (traversa). Timeout Ambrì Piotta all’11’29”. Migliori in pista Wolf e Kozun.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved